Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Web 2.0: rivoluzione o evoluzione

Il lavoro, redatto in chiave multidisciplinare, si pone l’obbiettivo di evidenziare problematiche e criticità del modello web 2.0.
La trattazione comincia sintetizzando le principali fasi della storia di internet. Successivamente viene descritto cosa si intenda con la definizione web 2.0 e quali siano, nel dettaglio, le tecnologie che lo caratterizzano.
La parte centrale del lavoro è divisa in due sezioni: la prima è un’analisi delle critiche di esperti, studiosi e imprenditori nel confronti del web 2.0. Questa selezione risulta necessaria, tenendo conto che, nel corso dell’ultimo anno, tali critiche hanno iniziato a essere più numerose e più frequenti. Le critiche sono state suddivise in quattro categorie: tecnologiche e d’utilizzo, sociali, legali ed economiche.
Nella seconda sezione viene presentata una survey, svolta su un campione di 300 utilizzatori di tecnologie 2.0, allo scopo di approfondire le opinioni e le percezioni degli user. L’utilizzo nella survey di domande qualitative, oltre che quantitative, fa emergere interessanti suggerimenti e spunti di riflessione. La survey verte sui seguenti argomenti: e-commerce, contenuti sul web, privacy, pubblicità on-line, usability e attributi ricercati, ricerca informazioni, abitudini di utilizzo web, disponibilità a comprare servizi, cybercrime.
Il presente è stato redatto esclusivamente in un’ottica costruttiva, al fine di far emergere idee e proposte di miglioramento per l’evoluzione futura della rete e dei servizi che offrirà. La raccolta e l’analisi delle criticità emerse, ipotizza uno sviluppo futuro del web verso le effettive necessità e le reali possibilità degli user, al di la dei fenomeni di marketing.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 SUMMARY Il lavoro, redatto in chiave multidisciplinare, si pone l‟obbiettivo di evidenziare problematiche e criticità del modello web 2.0. La trattazione comincia sintetizzando le principali fasi della storia di internet. Successivamente viene descritto cosa si intenda con la definizione web 2.0 e quali siano, nel dettaglio, le tecnologie che lo caratterizzano. La parte centrale del lavoro è divisa in due sezioni: la prima è un‟analisi delle critiche di esperti, studiosi e imprenditori nel confronti del web 2.0. Questa selezione risulta necessaria, tenendo conto che, nel corso dell‟ultimo anno, tali critiche hanno iniziato a essere più numerose e più frequenti. Le critiche sono state suddivise in quattro categorie: tecnologiche e d‟utilizzo, sociali, legali ed economiche. Nella seconda sezione viene presentata una survey, svolta su un campione di 300 utilizzatori di tecnologie 2.0, allo scopo di approfondire le opinioni e le percezioni degli user. L‟utilizzo nella survey di domande qualitative, oltre che quantitative, fa emergere interessanti suggerimenti e spunti di riflessione. La survey verte sui seguenti argomenti: e-commerce, contenuti sul web, privacy, pubblicità on-line, usability e attributi ricercati, ricerca informazioni, abitudini di utilizzo web, disponibilità a comprare servizi, cybercrime. Il presente è stato redatto esclusivamente in un‟ottica costruttiva, al fine di far emergere idee e proposte di miglioramento per l‟evoluzione futura della rete e dei servizi che offrirà. La raccolta e l‟analisi delle criticità emerse, ipotizza uno sviluppo futuro del web verso le effettive necessità e le reali possibilità degli user, al di la dei fenomeni di marketing.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Gabriele Pagani Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2252 click dal 08/04/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.