Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'impatto delle nuove tecnologie sul mercato musicale: un confronto tra settore live e discografia

Il lavoro si colloca nell’ambito di una visione di marketing audience-focused: l’impresa deve avere un atteggiamento di apertura e di ascolto verso il cliente, accrescendo costantemente il suo valore all’interno dell’impresa.
L’ottenimento di questa corretta visione di marketing, e degli strumenti che la supportano, non promette di per sé un sicuro successo, ma è l’inizio di un percorso di crescita da implementare giorno per giorno all’interno dall’impresa.
Altrimenti, il rischio è di ritornare ad una visione esclusivamente interna all’impresa e product-oriented, atteggiamento di marketing fortemente limitante da molti punti di vista.
In tal senso, le nuove tecnologie svolgono un ruolo chiave: è facile costruire un sito web aziendale o dotare l’impresa di sistemi informativi di ultima generazione; tuttavia, se le nuove tecnologie non sono implementate all’interno di una visione di marketing audience-focused, il rischio è che si vedano solo i vantaggi immediati sotto il profilo tecnico (ampia portata e bassi costi) e non venga considerata la loro applicabilità al target di riferimento, o la giusta segmentazione e successiva personalizzazione della comunicazione e dei servizi verso i diversi pubblici di riferimento.
Attraverso il presente lavoro si vuol capire qual è il giusto approccio di marketing da implementare nelle aziende che organizzano eventi di musica live e aziende discografiche in seguito ai grandi cambiamenti che il nuovo contesto digitale ha creato nel loro ambiente di riferimento.
Alla dimostrazione di veridicità della tesi seguirà una soluzione totalmente inaspettata e innovativa, ossia la definizione di uno scenario inedito in cui la collaborazione tra gli operatori dei due settori garantirebbe l’assorbimento degli effetti destabilizzanti provocati dall’ingresso dell’innovazione tecnologica nel mercato musicale

Mostra/Nascondi contenuto.
11 A. Premessa metodologica Il lavoro riguarda le imprese di cultura aventi un approccio di marketing orientato all‟„ascolto‟ del cliente e un concetto di prodotto culturale legato alle categorie interpretative di servizio ed esperienza. L‟approccio di marketing utilizzato è quello secondo cui “il valore di ciò che si offre in ogni attività di scambio è il risultato della valutazione di chi riceve l‟oggetto dello scambio stesso; le componenti di valore da inserire nell‟offerta, dunque, non possono essere definite autonomamente da chi attiva lo scambio, ma solo ponendosi in ascolto della domanda e operando in sintonia con questa1”. La ricerca inizia da due osservazioni di partenza: da un lato, l‟affermazione di un‟offerta incrementata di servizio2, dall‟altro, lo sviluppo di nuove forme di consumo di prodotti artistici e culturali3. L‟offerta incrementata di servizio (caratterizzata da accessibilità, partecipazione, interazione) influisce sulla percezione di qualità del consumatore, mentre le nuove forme di consumo di prodotti artistici e culturali hanno dato vita al concetto di edutainment4. L‟obiettivo della tesi è dimostrare che Internet è attualmente lo strumento di marketing più adatto e più efficace per la gestione del cliente nel settore della musica 1 M.R. SANTAGOSTINO, Il ruolo del marketing nel Museo, in R. Fiocca, L. Battaglia, M.R. Santagostino, I musei tra cultura e management, Mc Graw-Hill, Milano, 2006, pag. 94 2 C. GRÖNROSS, Marketing e management dei servizi, Isedi, Torino 2002, pag. 200 3 M. ADDIS, Nuove tecnologie e consumo di prodotti artistici e culturali: verso l‟eduntaiment , Micro & Macro Marketing, N. 1 aprile, pagg. 33-36 4 M. ADDIS, Nuove tecnologie e consumo di prodotti artistici e culturali: verso l‟eduntaiment…op. cit. pag. 37

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Chiara Melis Contatta »

Composta da 237 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4297 click dal 15/04/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.