Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo siti web: verifica e convalida

Lo sviluppo del web negli ultimi anni è aumentato in maniera esponenziale. La difficoltà di progettazione e realizzazione dei siti web è sempre più complessa e l’avvento del web 2.0 richiede precise regole di progettazione che prima erano immaginabili solamente nell’ambito di progettazione software.
La road map è una metodologia multistep iterativa che ha come obiettivo quello di fornire un percorso per la progettazione e la realizzazione di siti web. È multistep in quanto è formata da diverse fasi. Ogni fase è ben specificata e al suo interno contiene diverse attività da eseguire.
È iterativa in quanto è strutturata in modo da dover essere eseguita più volte: ad ogni ciclo iterativo si va sempre più ad affinare ciò che è stato realizzato; inoltre le varie fasi vengono eseguite anche contemporaneamente assegnando però maggiori risorse alle fasi che ne necessitano al momento.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Lo sviluppo del web negli ultimi anni è aumentato in maniera esponenziale. La difficoltà di progettazione e realizzazione dei siti web è sempre più complessa e l’avvento del web 2.0 richiede precise regole di progettazione che prima erano immaginabili solamente nell’ambito di progettazione software. La road map è una metodologia multistep iterativa che ha come obiettivo quello di fornire un percorso per la progettazione e la realizzazione di siti web. È multistep in quanto è formata da diverse fasi. Ogni fase è ben specificata e al suo interno contiene diverse attività da eseguire. È iterativa in quanto è strutturata in modo da dover essere eseguita più volte: ad ogni ciclo iterativo si va sempre più ad affinare ciò che è stato realizzato; inoltre le varie fasi vengono eseguite anche contemporaneamente assegnando però maggiori risorse alle fasi che ne necessitano al momento. La fase di sviluppo del sito è quella che richiede maggiori risorse, umane ed economiche, in quanto partendo dal prototipo di comunicazione realizzato nella fase di visual design e utilizzando anche il documento di specifica dei requisiti, restituisce il sito completo di tutte le sue funzioni. Inoltre a questa fase è collegata la fase di testing del sito completo che è l’ultimo test del sistema con gli utenti prima di essere pubblicato. Il mio lavoro di tesi è incentrato nello sviluppo di parte del sito della Comunità Montana Campo Imperatore – Piana di Navelli. In particolare mi sono occupato dello sviluppo della parte di backoffice del sito. Una volta completato questo lavoro sono passato alla fase dei test funzionali. Nello specifico, nel primo capitolo viene introdotta la metodologia Road map con una descrizione di ogni fase che la compone. Nel secondo capitolo viene descritta in dettaglio la fase di Sviluppo del sito: la realizzazione del prototipo funzionale, i test funzionali e d’usabilità. Nel terzo capitolo viene presentato il contesto applicativo del sito commissionato. Infine il quarto capitolo descrive il mio lavoro di sviluppo e testing delle funzioni relativamente al sito della Comunità Montana Campo Imperatore – Piana di Navelli.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Matteo Colacito Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 633 click dal 27/04/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.