Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Simulazione dinamica fem di pavimentazioni stradali rigide. incremento delle capacità dissipative della sovrastruttura con l'impiego di strati superficiali in conglomerato bituminoso

Nota Redazionale: le figure mancanti e le appendici sono state richieste all'autore che le fornirà al più presto.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1. Introduzione Una pavimentazione stradale, come qualsiasi altra opera di ingegneria civile, viene progettata prevedendone una durata di funzionamento definita “vita utile”. La “funzionalità” della sovrastruttura, intesa come capacità di espletare le funzioni per cui è stata realizzata, può essere garantita durante la vita utile solo se vengono svolte una serie di attività tese a: a) controllare la rispondenza dell’opera al progetto, in fase costruttiva; b) conservare o ripristinare, in caso di degrado, le sue caratteristiche funzionali durante l’esercizio; c) adeguare l’opera ad eventuali nuove esigenze, ad esempio incrementi di traffico non previsti, con interventi ristrutturanti che potrebbero aumentare la durata della sovrastruttura rispetto a quanto previsto in progetto. L’espletamento delle attività sopra descritte, che può essere richiesto in qualsiasi momento della “vita” della sovrastruttura, richiede a priori la valutazione dello “stato” della sovrastruttura.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Gilberto Contu Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2080 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:
×