Skip to content

Le rapport entre la perception de l'étranger et les médias

Informazioni tesi

  Autore: Valentina Bettanello
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Lingue straniere per la comunicazione internazionale
  Corso: Lingue straniere per la comunicazione internazionale
  Relatore: Donatella Schmidt
  Lingua: Francese
  Num. pagine: 194

Questa tesi è disponibile nelle seguenti traduzioni:

Analisi sul rapporto tra l'immagine percepita dello straniero e i mass media basata sul confronto tra i risultati di una ricerca qualitativa costruita nel territorio cittadellese e le principali teorie in materia.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Bettanello Valentina LE RAPPORT ENTRE LA PERCEPTION DE L’ÉTRANGER ET LES MEDIAS. 7 INTRODUCTION immigration est aujourd hui l un des sujets les pl us dØbattus dans le panorama international, mais surtout en Italie. Ces derniers temps un lien Øtroit s est crØØ entre immigration et sØcuritØ et les mØdias ne parlent plus de l un sans impliquer l autre. Ce sont comme les deux faces d une mŒme mØdaille. Le phØnomŁne ne peut plus Œtre considØrØ comme une urgence, c est une idØe qui a ØtØ dØpassØe, vu que maintenant il a acquis une dimension structurelle : les migrants vivent en sociØtØ, ils cherchent s intØgrer, ils frØquentent les Øcoles italiennes, ils construisent leurs familles en Italie et ils ont des enfants qui doivent trouver un Øquilibre entre la culture de leurs parents et celle de la sociØtØ dans laquelle ils vivent. La sociØtØ que nous connaissons, la sociØtØ que nous sommes habituØs voir aussi bien la tØlØvision que dans la rue, c est une sociØtØ multiculturelle, qui montre diffØrents visages, beaucoup de couleurs et qui parle des langues diffØrentes. La construction de l Union europØenne tØmoigne de la tentative de construire une identitØ qui puisse aller au-del de l identitØ de chaque pays et de la volontØ d accorder une libertØ de circulation aux personnes, afin qu elles puissent se construire une mentalitØ de plus en plus ouverte et profiter de toute possibilitØ. Mais cette ouverture semble avoir des limites. Certaines cultures sont plus diffØrentes et donc la cohabitation n est pas toujours facile. J habite Cittadella, une petite ville situØe dans le nord de Padoue. Il y a deux ans, le maire de cette petite ville a Ømis une ordonnance concernant la possibilitØ d obtenir la rØsidence Cittadella pour les Øtrangers, en Øtablissant des critŁres d apparence plut t sØvŁres. Ce fait a ØtØ l objet d un grand dØbat qui a pris des dimensions de plus en plus importantes, en sortant des limites municipales, provinciales et mŒme rØgionales et en occupant beaucoup d espace dans les mØdias locaux, jusqu attirer l attention nationale. En peu de temps le problŁme de l immigration est devenu central Cittadella, les personnes ont commencØ parler de peur, d une situation difficile gØrer, de la nØcessitØ d intervenir, mais rien n avait vraiment changØ, mon avis. Au-del d es limites municipales, Cittadella est devenue le symbole de la lutte contre les clandestins, de la nØcessitØ d Øtablir l ordre dans la situation des Øtrangers et un modŁle suivre, Øtant donnØ que d autres maires de la zone ont travaillØ pour adopter des solutions semblables et se sont rencontrØs plusieurs fois pour se confronter sur ce thŁme. De plus, le maire de Cittadella, Monsieur Massimo Bitonci1, a plaidØ 1 www.massimobitonci.it L

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

immigrazione
immigrazione e mass media
immigrzione a cittadella
intervista discorsiva
intervista sociologica
ordinanza di bitonci
percezione dello straniero
rapporto percezione della realtà e mass media
ricerca qualitativa
teoria dei mass media

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi