Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Responsabilità ambientale nel settore alberghiero mondiale: verità o menzogna?

La mia tesi ha l’obiettivo di verificare l’impegno effettivo delle grandi catene alberghiere, operanti su scala mondiale, verso i temi della sostenibilità e della responsabilità ambientale. Il lavoro si articola in 4 capitoli. Nel primo capitolo si fa riferimento alla letteratura rilevante in campo ambientale, il secondo capitolo e il terzo capitolo, invece, trattano rispettivamente l’analisi del settore alberghiero mondiale in generale e quindi quella dei tre principali player presenti sul mercato. Il capitolo 4, infine, analizza i bilanci sociali e i dati ambientali pubblicati da ogni singola società ed effettua un confronto fra i diversi competitor.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 2 CAPITOLO 1: LETTERATURA RILEVANTE 1.1 Evoluzione del concetto di Corporate Social Responsability. Negli ultimi due secoli il nostro pianeta ha subito trasformazioni molto rilevanti ad opera dell’uomo, dovendo affrontare sfide che il crescente processo di globalizzazione e tecnologico hanno imposto. Consumi di energia necessari a soddisfare esigenze sempre in aumento, processi di urbanizzazione causati da una popolazione in continua crescita, uno standard di vita più elevato e molti altri fattori dipendenti dallo sviluppo demografico e tecnologico, hanno dato origine a profondi mutamenti ambientali che in alcuni casi sono diventati vere e proprie emergenze. 1 Per la prima volta, verso la fine degli anni Ottanta del secolo scorso, l’uso di risorse naturali ha superato la capacità di rigenerazione della Terra, creando uno squilibrio che impedisce alla biosfera di produrre risorse allo stesso ritmo col quale vengono spese. Pertanto il concetto di sostenibilità è cominciato a divenire oggetto di studi da parte degli studiosi del tempo. 2 Già nel 1998 i pionieri della responsabilità ambientale hanno criticato gli approcci passati al tema della responsabilità ambientale e sociale delle imprese. Si proponeva un sistema di Corporate Environmental Responsability che prevedeva una gestione diretta dell’azienda delle tematiche ambientali. In particolare, criticando i due principali modelli che fin allora avevano trovato applicazione, ovvero lo schema classico ed il modello neoclassico; proponendo per la prima volta un sistema di Corporate Social Responsability and Sustainable Development. La novità consisteva, per l’appunto, nel ruolo dinamico che l’impresa avrebbe dovuto svolgere, rispetto a quello statico degli anni passati. In particolare, il nuovo metodo evidenzia l’ambiente come uno degli stakeholder 3 1 Gilardoni A. [1992], La Protezione aziendale: impostazione strategica e gestionale, Milano, Egea . 2 Rao P.K.[2000], Sustainable Development: Economics and Policy, Oxford, Blackwell. 3 Letteralmente il termine stake significa posta, scommessa e gli stakeholders rappresentano tutti i soggetti detentori di interesse nei confronti dell’attività produttiva che sono in grado di condizionare le scelte strategiche e operative

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Saverio Rizzitelli Contatta »

Composta da 37 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 537 click dal 26/04/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.