Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ipotesi di sviluppo e valorizzazione di un'area geografica: il caso di Burgio

L’elaborato ha l’obiettivo di andare ad indagare sulle caratteristiche peculiari di Burgio, con l’obiettivo di formulare una serie di strategie volte al miglioramento e alla valorizzazione dell’economia paesana. Partendo dal recupero di una vecchia tradizione ceramica, si profilano una serie di interventi che hanno lo scopo di coinvolgere altri settori per la creazione ultima di benessere per l’intera collettività e ancora per la creazione di nuove opportunità di lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE La mia ricerca intende focalizzare l‟attenzione sul fenomeno del turismo e del suo impatto economico sul paese di Burgio, andando ad analizzare quei fenomeni che a mio avviso, risultano essere importanti per lo sviluppo economico, culturale e turistico del paese, senza tralasciare l‟impatto che una politica turistica può avere sulla paese stesso. Inoltre la ricerca intende sottolineare la crisi endemica di Burgio sotto il profilo dello sviluppo turistico. Finora, non si è prestato la giusta attenzione allo sviluppo del turismo, se si riflette sul potenziale inespresso di Burgio, sull‟indotto e sui benefici che uno sviluppo turistico può apportare, contribuendo sia ad un maggior benessere per i cittadini residenti, che alla creazione, in questi tempi di crisi, di nuovi posti di lavoro. Certamente un organico e metodologico sistema in grado di favorire l‟economia turistica passa attraverso due combinazioni: da un lato il contenimento dei costi, dall‟altro lo sviluppo della produttività e di servizi di qualità. Sarebbe necessaria una più stretta collaborazione tra settore pubblico e privato per favorire la costituzione di un sistema a rete. La domanda turistica è poco stimolata e le istituzioni non riescono a concretizzare le ipotesi di incremento dei flussi previste nei piani di programmazione. Una corretta politica turistica deve analizzare le motivazioni che potrebbero indurre l‟offerta a fruire dei beni e dei servizi del territorio siciliano. Il turismo è, dunque, il risultato di uno sviluppo armonico del territorio. L‟attenzione riflessa sul rapporto tra economia e cultura, economia e arte, economia e beni artistico

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Gianni Sala Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 177 click dal 04/05/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.