Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gruppi di pressione nel sistema politico americano

L'elaborato ha come oggetto principale lo studio del fenomeno lobbistico statunitense. l'analisi tenta di definire in un primo momento l'attività lobbystica nonchè la figura del lobbista, per passare poi in rassegna le diverse modalità e strumenti con i quali i gruppi di pressione esercitano la propria influenza nei confronti del Congresso e dell'Esecutivo. A completare lo studio una ricerca approfondita su tutta la legislazione in materia di lobbying ed il capitolo finale focalizzato sul ruolo svolto dalle health care lobby sull'attuale riforma sanitaria voluta da Obama.

Mostra/Nascondi contenuto.
  5   INTRODUZIONE Oggetto della tesi è lo studio del fenomeno lobbistico nel sistema politico americano. L’analisi compiuta tenta di definire a grandi linee i contorni propri del mondo lobbistico. A tale scopo, si è scelto, in primo luogo, di esporre al meglio gli aspetti distintivi dei gruppi di pressione. Si è deciso poi di descrivere accuratamente tanto gli strumenti tipici impiegati dalle lobby nella propria attività quanto il contesto normativo in cui le stesse sono costrette. Un simile lavoro è finalizzato ad offrire i mezzi necessari per comprendere in modo profondo il ruolo svolto dai gruppi di pressione nell’ambito dalla riforma sanitaria voluta da Obama. Il primo capitolo si divide in due parti: la prima introduce i concetti basilari dell’attività lobbistica, delineando il ruolo svolto dalle lobby, nonché un apparato teorico capace di inquadrare il fenomeno, la seconda riassume gli aspetti principali dell’evoluzione storica del fenomeno lobbistico dal finire del Settecento fino ai giorni d’oggi. Nel secondo capitolo dedicato agli strumenti sono descritte le principali tecniche alle quali ricorrono i gruppi di pressione per influenzare l’attività legislativa del Congresso. Ampio margine è dedicato all’analisi della differenza tra direct e grass- roots lobbying ed all’origine di entrambe le tipologie, alle coalizioni ed ai Political Action Committees, i bracci finanziari delle gruppi di lobbying. All’impianto normativo è riservato il terzo

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Nicola Palumbo Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2117 click dal 20/04/2010.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.