Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Supply chain management. Il caso Meridionale Grigliati s.p.a.

L’obiettivo del lavoro di tesi è quello di analizzare da un punto di vista economico, strategico e gestionale le attività del processo di approvvigionamento, la possibilità di trovare forme alternative di organizzazioni che consentano una gestione più efficiente del processo e gli effetti dell’introduzione e l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione nei rapporti tra industria e grande distribuzione.
Approfondendo il campo d’indagine, l’interesse si concentra sullo studio del supply chain management, inteso come gestione e monitoraggio dell’intera catena del valore, dalla fornitura, alla produzione, alla consegna, al fine di fornire un servizio sempre più rispondente alle complesse ed eterogenee esigenze del consumatore moderno.
Si comincia con un analisi generale del supply chain management ovvero della catena logistica di una azienda e si analizza il modo in cui la supply chain management si è evoluta nel tempo ed ha acquisito sempre maggiore importanza all’interno delle aziende fino a diventarne indispensabile, evidenziando l’importanza dell’evoluzione delle applicazioni tecnologiche nel modo di affrontare le problematiche gestionali.
La ricerca si è soffermata sul concetto di purchase evidenziando gli aspetti commerciali e giuridici che caratterizzano tutte le fasi di acquisto di beni (prodotti e servizi), descrivendo un percorso sequenziale dell’approvvigionamento esaltandone le logiche di programmazione, le attività che costituiscono i processi d’acquisto, gli strumenti gestionali utilizzati dalla funzione acquisti e le tecniche di selezione dei fornitori.
Gran parte delle fonti di informazioni da cui ho attinto, come riportato nella bibliografia, sono costituite da ricerche e convegni svolti in varie parti del mondo e da materiale raccolto attraverso la lettura di alcuni testi. In questi ambiti l’uso dei termini inglesi è predominante. Allo scopo di facilitare la comprensione del testo, tuttavia, si è cercato di limitarne l’uso là dove non viene compromessa la precisione dell’esposizione. Da questa impostazione deriva il carattere concreto della presente tesi di laurea.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Premessa Il presente lavoro prende spunto dall’esperienza professionale affrontata da gennaio a luglio 2007 presso lo stabilimento della Meridionale Grigliati s.p.a. a Gioia del Colle (Bari) e muove dall’intento di voler quantificare in modo quanto più preciso e realistico possibile gli effetti indotti dall’attività di questa impresa nei processi di gestione delle forniture dei propri clienti. L’obiettivo del lavoro di tesi è quello di analizzare da un punto di vista economico, strategico e gestionale le attività del processo di approvvigionamento, la possibilità di trovare forme alternative di organizzazioni che consentano una gestione più efficiente del processo e gli effetti dell’introduzione e l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione nei rapporti tra industria e grande distribuzione. Approfondendo il campo d’indagine, l’interesse si concentra sullo studio del supply chain management, inteso come gestione e monitoraggio dell’intera catena del valore, dalla fornitura, alla produzione, alla consegna, al fine di fornire un servizio sempre più rispondente alle complesse ed eterogenee esigenze del consumatore moderno. La Meridionale Grigliati s.p.a. ,appartenente al gruppo OrsoGrill s.p.a. , ha sede a Gioia del Colle (Bari). Il tirocinio trae origine dal proposito di avvalersi del supporto di una realtà aziendale operante nel settore della distribuzione organizzata e della vendita al dettaglio, in modo da affiancare a concetti e nozioni di carattere strettamente economico-tecnico, indagini ed analisi di tipo empirico finalizzate a fornire una visione del fenomeno più completa ed organica. Si comincia con un analisi generale del supply chain management ovvero della catena logistica di una azienda e si analizza il modo in cui la supply chain management si è evoluta nel tempo ed ha acquisito sempre maggiore importanza all’interno delle aziende fino a diventarne indispensabile, evidenziando l’importanza dell’evoluzione delle applicazioni tecnologiche nel modo di affrontare le problematiche gestionali. La ricerca si è soffermata sul concetto di purchase evidenziando gli aspetti commerciali e giuridici che caratterizzano tutte le fasi di acquisto di beni (prodotti e servizi), descrivendo un percorso sequenziale dell’approvvigionamento esaltandone le logiche di

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Pantaleo Francesco Orlando Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2801 click dal 12/05/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.