Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Miglioramento della sicurezza nelle competizioni motociclistiche: analisi comparata tra normativa vigente ed affidabilità dei sistemi

La sicurezza sul lavoro continua a essere uno dei temi drammatici che la cronaca non smette di portare in evidenza quasi ogni giorno. Ogni anno mediamente il 6% dei lavoratori italiani subisce un incidente sul lavoro. Si tratta di quasi un milione di incidenti di diversa natura e gravità, dei quali circa 600 mila con esiti di inabilità superiore a tre giorni, oltre 27 mila determinano una invalidità permanente nella vittima, e più di 1.300 ne causano la morte. Ciò equivale a dire che ogni giorno tre persone perdono la vita per disgrazie legate alla propria attività lavorativa.
Tappa fondamentale in tal senso è la legge 81, che ha introdotto importanti innovazioni nel campo della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro, focalizzando l'attenzione sulle regole e gli strumenti operativi.
Ma come sui luoghi di lavoro anche in altri ambiti esistono dei rischi che generano morti e incidenti, uno di questi sono le competizioni motocicliste ed è proprio in questo ambito che il presente lavoro di tesi intende investigare. In particolare, l’attenzione nel presente lavoro di tesi è stata rivolta alle corse su strada svolte in circuito.
Nel 2009 il numero dei sinistri denunciati agli organi competenti risulta essere 878, tra questi sinistri 8 sono decessi, un dato quest’ultimo che lascia attoniti, pensando che si parla di un’attività agonistica. Inoltre con questi numeri ci si rende conto di quanto il problema non sia affatto trascurabile.
Il presente lavoro è suddiviso in due parti: una prima parte relativa all’analisi della norma dei motocicli su strada ed una seconda parte relativa alla proposta di una serie di procedure e uso di dispositivi atti a diminuire il rischio di lesioni.
Il primo capitolo è dedicato alla descrizione delle normative vigenti riguardanti la sicurezza del lavoro, l’omologazione dei motocicli e i regolamenti tecnici della FMI e della FIM.
Nel secondo capitolo viene descritta la FMI come Ente e viene illustrato l’intero svolgimento di una manifestazione motociclistica.
Nel terzo capitolo viene introdotta l’affidabilità attraverso i suoi parametri e i suoi strumenti di analisi, viene descritta la tecnica FMEA e viene approfondita la FTA. In particolare, vengono riportati degli esempi e dei diagrammi di flusso allo scopo di approfondire i due strumenti di analisi FMEA e FTA.
Nel quarto capitolo si riporta una analisi statistica dei sinistri avvenuti negli ultimi cinque anni in gare internazionali e nazionali di velocità il circuito e si propone una classificazione. Viene condotta un approfondita analisi sui regolamenti tecnici in vigore, vengono proposte tutta una serie di modifiche corredate di motivazione e vengono applicati gli strumenti di analisi affidabilistica illustrati nel terzo capitolo ovvero l’FMEA e l’FTA.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 1 - SUMMARY Safety at work continues to be one of the dramatic topics that the chronicle not stops bring almost every day. Each year an average of 6% of Italian workers undergoes an accident at work. It is almost a million incidents of different nature and gravity, of which about 600 thousand with RESULTS OF INCAPACITY more than three days, more than 27 thousand cause a permanent disability in victim, and more than 1,300 cause the death. This is equivalent to say that every day three persons. Fundamental stage in this sense is the law 81, which introduced important innovations in the field of health and safety on places of work, focusing attention on the rules and the operational instruments. But as the places of work in other areas there of the risks that generate deaths and accidents, one of these are the competitions female motorcyclists and it is precisely in this context that this work of thesis will investigate. In particular, attention in this work of thesis was devoted to the races on road carried out in circuit. In 2009, the number of claims reported to the competent bodies is reported to be 878, between these claims 8 are deaths, a given the latter that leaves astonished, thinking that we are speaking of an activity agonistic. Also with these numbers there is aware of what the problem is not negligible. This work is divided into two parts: A first part concerning the analysis of the rule of motorcycles on the road and a second part on the proposal for a series of procedures and use of devices to reduce the risk of injury. The first chapter is devoted to the description of the existing rules for the safety of work, homologation for motorcycles and technical regulations of FMI and the FIM. In the second chapter is described as the FMI like and is illustrated the entire course of an event motorcycle. In the third chapter is introduced reliability through its parameters and its instruments of analysis, is described the technique FMEA and is thorough analysis of the FTA. In particular, are reported of the examples and of flow diagrams in order to further the two instruments of analysis FMEA and FTA. In the fourth chapter gives a statistical analysis of claims in the last five years in international tenders and the national speed circuit and proposes a classification. is conducted a thorough analysis on the technical regulations in force, are a series of proposed changes reasons and are applied the instruments of analysis available illustrated in the third chapter or l’FMEA and l’FTA.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Domenico Sementilli Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 300 click dal 05/05/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.