Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodologie innovative per migliorare la logistica nell'azienda sanitaria. Il caso dell'azienda USL 1 di Massa Carrara

Alla tradizionale domanda di salute si è affiancata una domanda di benessere. L'adeguamento delle aziende sanitarie a questo mutamento della domanda ha portato ad un incremento della loro complessità organizzativa e gestionale, da cui l'esigenza di realizzare profondi mutamenti nel modo di operare. Visto che l'obiettivo finale, cioè il miglioramento della salute è valutabile solo nel lungo periodo, la valutazione dei servizi sanitari nel breve e medio periodo dovrà focalizzarsi, non sul risultato ultimo, ma sul processo ed i suoi risultati intermedi; tutto ciò ci permetterà di capire qual'è la strada migliore per il raggiungimento dell'obiettivo finale. In che modo si analizza il processo e i suoi risultati intermedi? Tramite strumenti innovativi per la Sanità, quali il benchmarking ed altri strumenti di derivazione aziendale.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE I cambiamenti sociali in atto e i nuovi modelli di vita stanno via via affiancando alla tradizionale domanda di salute una significativa domanda di benessere; ciò fa sì che il cittadino utente si attenda e giustamente pretenda servizi quantitativamente e qualitativamente più elevati. L’adeguarsi delle aziende sanitarie a questo mutamento della domanda ha portato ad un incremento della loro complessità organizzativa e gestionale, nonché all’aumento delle transazioni messe in atto al suo interno, da cui l’esigenza di realizzare profondi mutamenti nel modo di operare delle, pur tuttavia, “giovani” aziende sanitarie. Aumenta così l’importanza delle attività di servizio o indirette, quali appunto la logistica, volte a realizzare strutture in grado di supportare adeguatamente processi di differenziazione dei servizi erogati, nonché di migliorarne

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Claudio Ortolani Contatta »

Composta da 247 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5019 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.