Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto tributario - Accertamenti e controlli: poteri degli Uffici delle imposte

Il presente lavoro affronta il problema dell'accertamento tributario, individuando in primo luogo i diversi metodi di accertamento (soffermandosi in particolare sugli aspetti peculiari di ciascuno di essi, e mostrando le evoluzioni e le tendenze del legislatore negli ultimi anni), proseguendo con l'individuazione e le modalità di esercizio dei poteri istruttori (richiesta di dati, informazioni, gli inviti a comparire; gli accessi, le ispezioni e le verifiche; il cd segreto bancario e il segreto professionale) e concludendosi con il delicato problema della tutela del contribuente.
Creato mediante l'ausilio di articoli presi dalle principali riviste di Diritto Tributario, l'elaborato si presenta interessante e completo in tutte le sue parti.
La visione e la consultazione è rivolta agli studenti ed ai professionisti, nonché a tutti i contribuenti che ne vogliono sapere di più. Buona lettura.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Brevi cenni sull’evoluzione storica-legislativa dell’accertamento tributario. L’attuale assetto normativo che il legislatore ha dato al nostro ordinamento tributario, è frutto di quei passaggi “naturali” e “necessari” che caratterizzano l’evoluzione storica di qualsiasi disciplina. Concentrando l’attenzione sul fenomeno dell’accertamento tributario, possiamo anzitutto rilevare che gli studi del diritto tributario, sin dalla loro origine, si caratterizzano per la centralità della posizione che essi attribuiscono al tema dell’accertamento. Determinare l’evoluzione storica-giuridica dell’accertamento tributario, è problema molto complesso, sia per le ragioni sottese che di volta in volta ne hanno caratterizzato lo sviluppo, sia perché ci troviamo dinanzi ad una disciplina “recente” 1 , la cui normativa è influenzata dagli orientamenti politici dello Stato. In ogni caso un breve excursus storico si impone per consentire di cogliere gli aspetti peculiari che hanno caratterizzato il sistema. 1 Il diritto tributario era in origine parte indifferenziata del diritto amministrativo, solo successivamente ha acquistato maggiore autonomia. Cfr., RUSSO, Manuale di diritto tributario, Milano, 1999, p. 3 e ss.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Laura Salamone Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 44193 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 84 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.