Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Bilanciamento di sistemi flessibili di assemblaggio e pre-assemblaggio

La tesi si pone come obbiettivo lo sviluppo di una procedura capace di sfruttare la flessibilità data dai premontaggi per il bilanciamento di sistemi di assemblaggio orientati per flusso, cioè le linee di assemblaggio.

Mostra/Nascondi contenuto.
IV SOMMARIO CAPITOLO 1: INTRODUZIONE Capitolo introduttivo in cui si danno le definizioni di base del processi di assemblaggio e si presentano i vari tipi di sistemi di assemblaggio correntemente utilizzati nelle industrie. Viene mostrato il corretto campo di applicazione dei sistemi di assemblaggio, in base al volume produttivo ed al numero di prodotti da assemblare. CAPITOLO 2: LINEE DI ASSEMBLAGGIO Concentrandosi sui sistemi di assemblaggio organizzati per flusso viene riportata una delle classificazioni relative alle linee di assemblaggio, presentando in maniera descrittiva vantaggi e svantaggi di ognuna ed i principali campi di utilizzo. CAPITOLO 3: BILANCIAMENTO DI UNA LINEA DI ASSEMBLAGGIO Esposizione della problematica del bilanciamento di una linea di assemblaggio, seguendo l’evoluzione storica della problematica e partendo dal semplice problema di assegnazione dei task alle stazioni e molto legato alla mass production chiamato Simple Assembly Line Balancing Problem, per finire a descrivere situazioni più reali, che ricadono sotto la più generale classificazione dei problemi GALB, General Assembly Linea Balancing Problem. CAPITOLO 4: BILANCIAMENTO IN PRESENZA DI PREMONTAGGI Esposizione di una procedura che tiene conto della possibilità di eseguire dei premontaggi in postazioni esterne rispetto alla linea di assemblaggio, si definiscono le nuove variabili di costo da tenere in considerazione ed infine viene esposto un algoritmo che riesca a creare gli scenari e a valutarli economicamente. L’algoritmo viene poi validato mediante una linea di test. CAPITOLO 5: PRESENTAZIONE DELL’AZIENDA HINOWA Viene presentata l’azienda in cui si è svolto il tirocinio, le sue natura e origine, i suoi mercati e prodotti. CAPITOLO 6: STUDIO DELLA LINEA DI ASSEMBLAGGIO PER LIGHT-LIFT 23.12 Si è studiata l’applicazione dell’algoritmo presentato al capitolo 4 al prodotto Light-Lift 23.12, piattaforme elevatrice interamente progettata, realizzata e commercializzata da Hinowa, tenendo conto dei molteplici premontaggi che la influenzano. CAPITOLO 7: CONCLUSIONI Vengono tirate le conclusioni in merito a quanto realizzato all’interno dell’azienda sul ciclo di assemblaggio di Light-Lift 23.12 ed in merito all’algoritmo.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Matteo Griso Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 696 click dal 08/07/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.