Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione delle società calcistiche italiane: analisi economico-finanziaria e prospettive di sviluppo strategico - Il confronto con le best practices europee

Il seguente lavoro si compone di tre parti fondamentali: nella prima forniremo una visione generale sulle diverse tipologie di sviluppo di un’azienda, analizzando possibili strategie a livello corporate e a livello competitivo, e soffermandoci sulle modalità di elaborazione di tale strategia, approfondendo le politiche di sviluppo attuati dalle principali società calcistiche italiane; in seguito saranno studiate le particolarità dei bilanci delle società calcistiche, analizzando le voci di Conto Economico e di Stato Patrimoniale più importanti. La terza parte, più corposa, riguarda l’analisi nel particolare dei bilanci delle maggiori società calcistiche italiane ed europee, confrontando il modello “italiano” con quello europeo, che, visti i risultati conseguiti dalle società che l’hanno implementato negli ultimi dieci anni, a livello sportivo e soprattutto a livello economico-finanziario, vuole proporsi come modello da imitare per le società di tutto il mondo. A questo punto forniremo un possibile scenario futuro per quanto riguarda la gestione economico-finanziaria delle società italiane, ipotizzando una diversificazione delle fonti di ricavo, cosi come avviene a livello europeo, e un abbattimento dei costi operativi, intervenendo su determinate voci che permetterebbero di aumentare il reddito netto, puntando all’autofinanziamento monetario e senza compromettere le prestazioni sportive, che nel calcio di oggi sono legate a doppio filo alle prestazioni economiche di una società.
Come corollario del lavoro svolto, verranno inseriti alcuni allegati che riguardano prospetti di bilancio riclassificato delle maggiori società calcistiche italiane, insieme ad alcuni indici di performance gestionale, che ci aiuteranno a fornire una visione particolareggiata sugli aspetti economici delle imprese calcistiche italiane.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione Il seguente lavoro si compone di tre parti fondamentali: nella prima forniremo una visione generale sulle diverse tipologie di sviluppo di un’azienda, analizzando possibili strategie a livello corporate e a livello competitivo, e soffermandoci sulle modalità di elaborazione di tale strategia, approfondendo le politiche di sviluppo attuati dalle principali società calcistiche italiane; in seguito saranno studiate le particolarità dei bilanci delle società calcistiche, analizzando le voci di Conto Economico e di Stato Patrimoniale più importanti. La terza parte, più corposa, riguarda l’analisi nel particolare dei bilanci delle maggiori società calcistiche italiane ed europee, confrontando il modello “italiano” con quello europeo, che, visti i risultati conseguiti dalle società che l’hanno implementato negli ultimi dieci anni, a livello sportivo e soprattutto a livello economico-finanziario, vuole proporsi come modello da imitare per le società di tutto il mondo. A questo punto forniremo un possibile scenario futuro per quanto riguarda la gestione economico-finanziaria delle società italiane, ipotizzando una diversificazione delle fonti di ricavo, cosi come avviene a livello europeo, e un abbattimento dei costi

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesco Sicilia Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3547 click dal 22/07/2010.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.