Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Cina: sviluppo economico globale e regime politico non democratico

Uno sguardo d'insieme alla scoperta della Cina, seconda economia mondiale e potenzialmente crack del futuro governo globale. I suoi problemi, le sue tradizioni, la sua cultura, il suo regime, la sua economia.
Un viaggio alla scoperta della vera realtà cinese, con uno sguardo al futuro del gigante asiatico e dell'economia e della politica mondiale del ventunesimo secolo.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INRODUZIONE Il seguente lavoro ha come obbiettivo quello di mettere in luce alcuni dei fattori, positivi e negativi, che hanno portato alla ribalta dell economia e dell attenzione sociale globale una nazione, la Cina1, che fino a qualche decennio fa viveva in una situazione di forte arretratezza e d isolamento internazionale. In particolar modo si cercher di proporre una dop pia visione di questo Paese, il piø popolato del mondo con piø di un miliardo e trecentomila abitanti, la quale sia in grado da una parte di esporre il livello di progresso economico raggiunto ad oggi, dall altro presentare le violazioni contro molti diritti fondamentali dell uomo arrecati alla gran parte della popolazione. Eppure sembra essere questo uno dei fattori che hanno contribuito al sorgere del drago rosso: il rinunciare ad alcune libert individuali a favore dello sviluppo della nazione2. Tale lavoro cerca inoltre di tracciare delle prospettive relative all immediato avvenire del gigante asiatico per cercar di capire se con una formula risultata cos vincente fino ad oggi, e cioŁ investire su una crescita economica di stampo capitalistico a discapito della promozione di un assetto istituzionale democratico con salvaguardia di tutti i diritti fondamentali della sfera umana, potr proseguire anche in un futuro prossimo segnato da vari movimenti di trasformazione e di maggior apertura mentale, sempre piø occidentalista . 1 1,3 miliardi di abitanti raggiunti nel gennaio 2005. Maria Weber, La Cina alla conquista del mondo , Roma, Newton Company, 2006, p. 60. 2 Modello che Darhendorf chiama del nuovo autoritari smo asiatico , da imitare per un simile sviluppo di molti Paesi occidentali, con le dovute differenze e perplessit . Ralfh Darhendorf, Quadrare il cerchio , Bari, Ed.Laterza, 1994, p.82.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Michele Pannozzo Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2488 click dal 01/09/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.