Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'emigrazione laziale negli Stati Uniti d'America

Il tema della mia prova finale verte intorno al fenomeno dell’emigrazione italiana negli Stati Uniti d’America, con particolare riferimento all’emigrazione laziale. Si tratta di una tematica complessa che possiede diverse sfaccettature e aspetti strettamente legati a specifici contesti storico-culturali, e che si è evoluta negli anni portando con sé notevoli conseguenze sul luogo di ricezione degli emigranti.

L’emigrazione e l’immigrazione si riconducono alla migrazione, termine che “indica fenomeni di natura demografica legati al trasferimento di un singolo o di un gruppo umano da un territorio di provenienza ad un altro in cui risiedere stabilmente o temporaneamente” (DeAgostini, 2006). Le emigrazioni concernono l’effetto prodotto sul paese che viene abbandonato; si parla, invece, di immigrazioni nel caso in cui si analizzi il luogo in cui è diretto il trasferimento.

Mostra/Nascondi contenuto.
&'  ( $)#*("#$ d$)+# $,#)(# #(+#(# &'&  #$ $ )+# ch$d(# *+(# u  u         (   R   <)*   u     " M   *    * u "   u      "   M    <           R    '<    u  969    bb   u  "      470   7 b 988    #R 6b989      "  M    '      u      u                      ' 6    470/988 O  u    ""                  '   "   R  (R)    "u"  "u"       #     *  *       11

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere

Autore: Stefano Patella Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1140 click dal 30/08/2010.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.