Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo sviluppo delle reti di accesso di nuova generazione: aspetti di politica industriale e regolatoria

Fin dalle origini della storia del genere umano, a comunicazione ha sempre rappresentato una prerogativa fondamentale. Con il passare dei secoli,le forme di comunicazione si sono evolute sempre di più ed in modo repentino verso nuove forme e treguardi,che mai si sarebbe pensato di raggiungere. La nascita di Internet,la digitalizzazione dei contenuti,il sorgere di servizi fruibili attraverso la rete,rappresentano la base del profondo cambiamento che sta interessando non solo gli operatori specifici del settore,ma l'intera economia nel suo complesso.[...] Con l'avvento dell'economia digitale non cambia solo il modo di pensare e comunicare,ma il modo attraverso cui molte attività economiche vengono svolte.[...] Con la nascita dell'economia digitale queelo che caratterizza la struttura produttiva e che fa la differenza è la capacità di diffondere conoscenza:asset fisici perdono importanza,mentre cresce il valore di asset della conoscenza. Alla base di tutti questi cambiamenti,abbiamo un fenomeno decisamente significativo che ha reso inevitabile la ristrutturazione del sistema capitalista: la nascita della New Economy e la Rivoluzione ICT. Scopo di tale lavoro è analizzare l'impatto che le tecnologie ICT determinano in termini di crescita e sviluppo, in particolare in relazione alla banda larga,quale tecnologia con i maggiori effetti sistemici.
Nel primo capitolo è stata introdotta la New Economy come nuovo paradigma economico e finanziario e la rivoluzione ICT.Attrvaerso contributi della letteratura esistente,si è analizzato l'impatto sulla crescita,in relazione ad esempio a PIL e occupazione,dell'utilizzo di tali tecnologie,in particolare negli USA,Europa e Italia.
Il secondo capitolo fornisce una panoramica da un punto di vista più tecnico,delle principali tipologie di tecnologie a banda larga oggi esistenti,e la situazione relativa alla copertura di alcuni paesi.
Il terzo capitolo affronta il tema della regolamentazione e competizione nel mercato di riferimento. Si sono analizzati alcuni tra i differenti approcci adottati da diversi sistemi economici mondiali,chiarendo i benefici fondamentali per il consumatore se esiste una maggiore concorrenza nel mercato.L'analisi si è soffermata sempre su USA e alcuni stati europei.L'ultimo capitolo ha analizzato nello specifico la situazione italiana, costantemente in ritardo rispetto ad altre economie mondiali.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. LA NEW ECONOMY: UN NUOVO PARADIGMA ECONOMICO E FINANZIARIO In tutti i più significativi cambiamenti che, nel corso della storia, sono intervenuti in ambito economico, soprattutto quando gli effetti di questi cambiamenti hanno generato ripercussioni sull’intera società, i risultati a cui la ricerca storica ed economica è giunta, non si sono mai potuti classificare come definitivi. Le diversità di approccio o di analisi dei risultati diventano poi ancora più complesse nel momento in cui bisogna fare i conti con fenomeni piuttosto recenti per i sistemi economici, o addirittura per fenomeni ancora in corso. La nascita della cosiddetta New Economy rientra sicuramente in uno di questi casi: i suoi profili normativi ed i suoi effetti appaiono ancora, ad oggi, incerti, sia dal punto di vista macroeconomico (per quanto riguarda la crescita e lo sviluppo), sia dal punto di vista microeconomico (ad esempio in tema di costi di transazione, di rendimenti connessi alle nuove tecnologie, di ampliamento e variazioni nella struttura di alcuni mercati). La New Economy è conosciuta come l’economia della Rete e delle Telecomunicazioni, e si è sviluppata principalmente grazie alla nascita, alla crescita e allo sviluppo di Internet, cioè quel sistema telematico che connette in un unico insieme milioni di computer in tutto il mondo, rendendo possibile scambiare messaggi, acquisire informazioni, ricevere e spedire file, realizzare transazioni, in tempo 1 reale. 1 «L’Era della Rete è la possibilità, emersa negli anni ottanta, di connettere in rete i personal computer all’interno di una organizzazione. […] La Rete nella forma aperta e mai totalmente controllabile con la quale a partire dai primi anni ’90 ci confrontiamo, appare con l’esplosione del fenomeno Internet (e delle Web Tecnologies). Tale esplosione ha proseguito e accelerato il processo di 14

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Carla Di Tullio Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 705 click dal 31/08/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.