Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'abolizione della pena di morte in Europa

Questo lavoro di tesi affronta l’argomento delll’abolizione della pena di morte in Europa attraverso un’analisi storica, sociologica e giuridica, quest'ultima sulla base della normativa internazionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO PRIMO LA PENA DI MORTE TRA IL XIX E XXI SECOLO 1.1. L’ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE IN ITALIA Toccò dunque alla Toscana di Pietro Leopoldo dare l’esempio, non soltanto all’Italia, d’una nuova legislazione che abolisse interamente la pena di morte. Il testo della Riforma della legislazione criminale toscana 1 del 30 novembre 1786, redatto per volontà del Granduca Leopoldo di Toscana è sicuramente il più importante 2 documento dell’influenza di Beccaria e delle idee illuministe sulla legislazione italiana del Settecento. Si tratta, peraltro, del codice in cui per la prima volta in Europa veniva soppressa la pena di morte. “Fin dal nostro avvento sul trono di Toscana considerammo come uno dei nostri principali doveri l’esame e la riforma della legislazione criminale, ed avendola ben presto riconosciuta troppo severa, e derivata da massime stabilite nei tempi meno felici dell’Impero Romano, o nelle turbolenze dell’anarchia dei bassi tempi, e specialmente non adattata al dolce e mansueto carattere Martucci R., Storia costituzionale italiana. Dallo Statuto Albertino alla repubblica (1848 – 2001), Carocci Editore, Roma, 2002 Venturi F., (a cura di), Cesare Beccaria, Dei delitti e delle pene, con una raccolta di lettere e documenti relativi alla nascita dell’opera e alla sua fortuna nell’Europa del Settecento, Einaudi, Torino, 1965 124

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Mauro Coppola Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3761 click dal 01/10/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.