Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione della figura del consumatore; dall'approccio utilitaristico al consumatore post-moderno

Il presente lavoro di tesi ha cercato di mettere in luce quella che è stata l’evoluzione della figura del consumatore nel passaggio tra le varie epoche industriali. Si è analizzato in maniera cronologica un parallelismo dinamico intercorrente nel rapporto consumatore – azienda, rendendo evidente i cambiamenti che si sono registrati sia nell’industria, con l’avvento di nuovi modelli produttivi, sia nel comportamento del consumatore, con il mutamento degli stili di vita e delle scelte operate. Inoltre si è cercato di esplorare un mondo, quello del consumatore postmoderno, al quanto complesso e di difficile decodificazione, poiché costituito da elementi intangibili, che risiedono esclusivamente nella mente e nell’anima dell’individuo. Si è introdotta la figura nuova del consumatore “centauro”, un individuo che corre al passo rapido della nuova tecnologia portandosi dietro lo stesso, imprevedibile cuore umano. Attraverso l’analisi delle “5C” della convergenza, si è tentato di restringere il campo d’indagine, andando ad esplorare le cinque aree in cui il consumatore sta convergendo con la tecnologia. Nel dettaglio si è affrontato il problema della customerizzazione e del passaggio dalla personalizzazione di massa all’entrata del cliente nell’azienda come collaboratore attivo nello sviluppo di prodotti e di servizi, della comunicazione e delle conoscenze di marketing. Successivamente si è trattato delle comunità virtuali e fisiche e dei canali multipli online e offline: fenomeni, questi, che con l’avvento di Internet e del commercio elettronico, stanno modificando, da un lato, le abitudini di vita dei consumatori, dall’altro lato, le strategie di marketing delle imprese. Inoltre sono stati discussi i temi del nuovo valore competitivo e delle scelte del consumatore “centauro”, in relazione alla nascita di nuovi elementi intangibili, che condizionano il valore dei prodotti e dei servizi, ma soprattutto aumentano la complessità delle scelte nei consumatori.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Il presente elaborato nasce come tentativo di esplorare e, per quanto possibile, approfondire, un tema oggi più che mai attuale, nel quale noi stessi, risultiamo essere i protagonisti: l‟evoluzione della figura del consumatore nei paradigmi industriali. Più nel dettaglio sono state “ripercorse” le varie epoche storiche che hanno caratterizzato le rivoluzioni industriali e la nascita del fordismo fino ad arrivare ai nostri giorni, cercando di evidenziare un parallelismo dinamico tra la storia dell‟industria e la figura del consumatore. Descrivendo quali sono state le abitudini, gli stili di vita e le scelte operate dal consumatore nel tempo, si è arrivati ad intravedere le differenze di cui noi stessi, oggi, siamo portatori. Si è cercato di costruire un profilo di riferimento caratterizzante la figura del consumatore in ogni epoca nella quale ha vissuto, fino a giungere al “consumatore postmoderno” che si configura come l‟individuo più complesso e stravagante che caratterizza il XXI secolo. Il presente lavoro di ricerca tenta inoltre di evidenziare le problematiche che in un lungo asse temporale, dal pre-fordismo all‟era post-moderna,

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Giuseppe Barbagallo Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8562 click dal 24/09/2010.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.