Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il dolo incidente

La tesi analizza il tema della responsabilità precontrattuale considerando gli squilibri tra le parti contrattuali che inevitabilmente caratterizzano il mercato, in particolare in materia di intermediazione finanziaria e assicurativa. Laddove il legislatore non interviene direttamente, disciplinando la trattativa e la fase di formazione del contratto, opera comunque la buona fede civilistica. La norma sul dolo incidente rende evidente che lo strumento di intervento è quello della responsabilità aquiliana e gli stessi comportamenti esecutivi del contratto sono soggetti al giudizio di buona fede, così come stabilito dalla Cassazione con sentenza 18 settembre 2009, n. 20106.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO PRIMO Il dolo Sommario: 1.1. Il dolo nel codice civile; 1.2. Il dolo tra i vizi del consenso; 1.3. Atto illecito e vizio del consenso; 1.4. Dolo commissivo: raggiro e mendacio (la pubblicità); 1.5. Danno ingiusto e pubblicità ingannevole; 1.6. Dolo omissivo: reticenza e silenzio; 1.7. Obblighi informativi; 1.8. Il raggiro colposo; 1.9. Il dolo del terzo.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Cristian Liberato Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 924 click dal 30/09/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.