Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Web marketing e consumatore on-line

Il presente lavoro tratta del Web Marketing e del suo legame con il consumatore on-line, con particolare riferimento alla situazione italiana, che, nonostante promettenti tassi di crescita del mercato on-line negli ultimi anni1, si presenta con un elevato ritardo culturale rispetto alle altre economie industrializzate.
Nella prima parte di questo lavoro viene affrontato il tema del consumatore on-line e del suo rapporto con la rete; è importante capire come il consumatore medio percepisce la rete, il grado e le modalità di utilizzo, perché sia approntata la strategia di web marketing più efficace.Sarà sottolineato più volte come in questi anni Internet sia stato utilizzato in maniera preponderante come mezzo informativo dagli utenti, e quindi nella fase di pre-acquisto del consumatore.
Nella seconda parte viene presentata la storia e l'evoluzione del web, in particolare, verrà analizzato come il web 2.0 abbia portato nuovi modi di interagire e vivere il web per il consumatore, con ampio spazio alle comunità virtuali.
Il terzo capitolo è dedicato al case study: EBAY. Il caso è stato scelto in quanto sito e-commerce di successo anche nella realtà italiana e come perfetto esempio di grande community virtuale.

Mostra/Nascondi contenuto.
IV PREMESSA Il presente lavoro tratta del Web Marketing e del suo legame con il consumatore on-line, con particolare riferimento alla situazione italiana, che, nonostante promettenti tassi di crescita del mercato on-line negli ultimi anni1, si presenta con un elevato ritardo culturale rispetto alle altre economie industrializzate. L’argomento risulta di grande attualità, anche se le vere potenzialità del web non sono ancora state sfruttate pienamente, per cui sarà interessante seguirne gli sviluppi nei prossimi anni. Nella prima parte di questo lavoro viene affrontato il tema del consumatore on-line e del suo rapporto con la rete; è importante capire come il consumatore medio percepisce la rete, il grado e le modalità di utilizzo, perché sia approntata la strategia di web marketing più efficace. Sarà sottolineato più volte come in questi anni Internet sia stato utilizzato in maniera preponderante come mezzo informativo dagli utenti, e quindi nella fase di pre-acquisto del consumatore. Le motivazioni dello scarso utilizzo dello strumento per l’e- commerce sono varie e vengono analizzate a partire dai fattori che influenzano il comportamento di consumo on-line; nello studio viene evidenziato come i fattori psicologici, ed in particolare le paure legate alla sicurezza del mezzo, siano un forte ostacolo allo sviluppo dell’e-commerce, in particolar modo nell’ambito italiano. A questo riguardo viene mostrata una ricerca dell’Osservatorio Netcomm2 sulle motivazioni dello scetticismo all’e- commerce dal punto di vista sia dei consumatori che dei marketing manager, con suggerimenti da entrambe le parti per migliorare la situazione per il futuro. Nella seconda parte, la storia del web marketing è piuttosto breve e recente, in quanto legata alla nascita e alla successiva diffusione di massa di 1 La crescita del 2006 al 2007 è di circa il 30%, ma si parte da un mercato molto ristretto, che rappresenta appena l’1% delle vendite off-line. NetComm,(2008), www.consorzionetcomm.it/ 2 Indagine Netcomm – GfK Eurisko (2008) , il consumatore e il commercio elettronico, www.consorzionetcomm.it/

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Laura Chiocciora Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8274 click dal 29/09/2010.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.