Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La qualità e le proprietà culturali organizzative nel modello giapponese

La Qualità e le proprietà culturali organizzative nel modello giapponese, le trasformazioni relative alla gestione delle risorse umane, il modello giapponese in Europa, Commitment e qualità totale, limiti e potenzialità del modello

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE 1HJOL DQQL ¶ TXDQGR LO *LDSSRQH HPHUVH FRPH XQR GHL SDHVL SL industrializzati, sia gli studiosi dei problemi organizzativi che i dirigenti G¶LPSUHVD VRQR YHQXWL VHPSUH SL UHQGHQGRVL FRQWR GHO UDSSRUWR FKH esiste tra cultura e filosofia manageriale. Negli anni Sessanta la scuola manageriale americana, al pari GHOO¶LPSDWWR FKH O¶LQGXVWULD DPHULFDQD DYHYD VXOO¶HFRQRPLD PRQGLDOH sembrava essere un modello indiscusso. A poco a poco, con ritmo sempre più marcato, nel corso degli anni 6HWWDQWD L ULVXOWDWL RWWHQXWL GDOO¶LQGXVWULD JLDSSRQHVH QHO VHWWRUH automobilistico, in quello elettronico e in altre sezioni manifatturiere sono venuti mettendo in discussione questo stato di cose. Il Giappone si è venuto conquistando nei vari mercati una posizione SUHGRPLQDQWH DFTXLVWDQGRVL XQ¶RWWLPD UHSXWD]LRQH SHU TXDQWR FRQFHUQH OD TXDOLWj O¶DIILGDELOLWj LO YDORUH FRQFUHWR GHL VXRL SURGRWWL H SHUO¶DVVLVWenza offerta. Molti studiosi hanno concordato nel ritenere, che la cultura di questo misterioso paese orientale, abbia avuto un ruolo non secondario nello spiegare lo sviluppo giapponese. La <<cultura>> nel corso degli anni ottanta e dei primi anni novanta è VWDWDXQDVSHFLHG¶DUJRPHQWRSDUWLFRODUPHQWH LPSRUWDQWHGLPRGDSHU la teoria e la pratica manageriale. Il tema che si affronterà in questo lavoro è la tematica della qualità nel modello giapponese di gestione delle risorse umane.

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Gianni Tammone Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1031 click dal 07/10/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.