Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Consumi di energia, fonti rinnovabili e risparmio energetico

Negli ultimi anni mass media e pubblica opinione hanno affrontato sempre più spesso i temi dell’energia, dell’ambiente, delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico.
Con questa ricerca si vuole offrire a tutte le persone interessate e curiose, un elaborato di facile lettura ma al contempo ricco di dati e informazioni aggiornate, pubblicate nei report annuali di agenzie, associazioni, aziende ed enti - nazionali ed internazionali -.
Gli obiettivi della ricerca sono molteplici: capire quali sono stati i fattori che stanno determinando questo fenomeno (crescita demografica, sviluppo economico e importanza della “tecno-energia”); rappresentare i trend energetici mondiali, per area geografica e per alcuni Paesi significativi nel contesto globale; descrivere gli effetti dei maggiori consumi di energia sul clima e sull’ambiente; identificare e illustrare lo stato delle fonti di energia disponibili (combustibili fossili e fonti alternative); individuare pro e contro per ciascuna fonte; lanciare una provocazione sul risparmio energetico come ultima “fonte” energetica; inquadrare il ruolo chiave del settore residenziale; commentare i risultati di un'indagine condotta su alcuni comuni della Provincia di Padova; confermare l’importanza della comunicazione via web come strumento di sensibilizzazione dei cittadini.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE I consumi di energia mondiali stanno crescendo anno dopo anno soprattutto a causa della crescita economica e sociale dei paesi in via di sviluppo. Gli scenari elaborati da alcune agenzie internazionali evidenziano che la domanda di energia continuerà ad aumentare nei prossimi decenni e verrà soddisfatta principalmente dai combustibili fossili con conseguenze preoccupanti sul clima e sull’ambiente. Le fonti rinnovabili, oggi soddisfano solo una modesta parte del fabbisogno energetico dell’umanità e il loro sviluppo sarà essenziale per attutire il riscaldamento globale e porre le basi per una “rivoluzione energetica” basata sul concetto di sviluppo sostenibile e di risparmio energetico. Negli ultimi anni mass media e pubblica opinione hanno affrontato sempre più spesso i temi dell’energia, dell’ambiente, delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico. I continui aumenti del prezzo del petrolio e gli eventi climatici estremi hanno convinto le autorità sull’importanza di regolare i consumi energetici e le emissioni di anidride carbonica, e sulla necessità di promuovere una nuova cultura in grado di garantire alle generazioni future un’esistenza dignitosa. Questo contributo, si prefigge l’obiettivo di offrire a tutte le persone interessate e curiose, un elaborato di facile lettura ma al contempo ricco di dati e informazioni aggiornate, pubblicate nei report annuali di agenzie, associazioni, aziende ed enti - nazionali ed internazionali -. Il lavoro è articolato in tre parti. Nella prima illustreremo i motivi che spingono la domanda di energia, mostrerò i trend dei consumi di energia e approfondirò l’argomento anche con indicatori. Presenteremo il problema delle emissioni di gas a effetto serra e le conseguenze di queste sull’ambiente e sul clima. Infine, evidenzieremo la posizione assunta dall’Unione Europea nel contesto internazionale come esempio di comunità che si è posta obiettivi ambiziosi di sviluppo delle fonti rinnovabili, e riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2. Nella seconda parte descriveremo il World Primary Energy Mix e successivamente concentreremo l’attenzione sulle singole fonti energetiche. Analizzeremo nel dettaglio la situazione attuale dei combustibili fossili e delle fonti alternative e concluderemo il secondo capitolo lanciando una provocazione sul risparmio energetico come ultima “fonte” energetica. Nella terza parte, infine, approfondiremo la situazione dell’Italia concentrando l’attenzione sul settore civile, in particolare sul reparto residenziale in quanto presenta elevati

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Barison Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7416 click dal 13/10/2010.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.