Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il controllo e la pianificazione strategica nelle amministrazioni centrali: evoluzione e prospettive di sviluppo

Il presente contributo si propone di studiare, attraverso un'analisi della letteratura e una ricerca empirica, il tema dell'efficacia del controllo strategico nel settore pubblico, concentrando l'attenzione sul sistema di misurazione della performance nelle amministrazioni centrali; lo scopo del contributo è duplice: da un lato, valutare criticamente l'uso e l'efficacia dei sistemi di controllo e di misurazione della performance nelle amministrazioni pubbliche e, dall'altro, individuare cause strutturali e contingenti che ne ostacolano un reale utilizzo e che, sotto questo profilo, fanno dell'Italia un paese sottosviluppato rispetto alle tendenze internazionali e, soprattutto, rispetto ai vicini paese europei con cui è solita rapportarsi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 RILEVANZA DEI CONTROLLI:TEMI TRASVERSALI 1. 1 IL CONCETTO DI ACCOUNTABILITY Il concetto di accountability assume rilevanza in seguito alle trasformazioni degli ultimi decenni, favorite dalla crisi della finanza pubblica e dai processi di integrazione e globalizzazione, che hanno agevolato il confronto con altre realtà statali, da cui sono emersi nuovi ruoli per lo Stato, classificabili in quattro categorie: - stato di diritto: identifica lo Stato come soggetto garante di diritti formali e e del principio di legalità - stato del benessere (welfare state): lo Stato in quanto garante di equità sociale ed economica - stato dei servizi: lo Stato è produttore di beni e servizi corrispondenti alle attese di cittadini ed imprese in termini di qualità e quantità - stato regolatore: lo Stato ha la finalità di valorizzare e potenziare tutte le opportunità offerte dai vari settori economici e produttivi Tali trasformazioni configurano una nuova accezione di responsabilità sociale della pubblica amministrazione, identificabile con il termine inglese di accountability, che assume molteplici forme e dimensioni a seconda del contesto storico e geografico in cui viene utilizzata, ma che mantiene un elemento costante: accountability è costituita da quell'insieme di azioni che svolgono la funzione sociale di rendicontare l'azione di un individuo o un'organizzazione nei confronti di un altro soggetto. In particolare, nonostante le differenti definizioni del termine che appaiono in letteratura, tre elementi rimangono costanti: - 9 -

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Sociali

Autore: Martina Dal Molin Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 827 click dal 22/10/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.