Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'offerta pubblica d'acquisto (OPA)

Il presente lavoro costituisce, oltre che una trattazione generale dell'opa, anche un riferimento specifico all'Opa Olivetti-Telecom e all'applicazione della legge n. 58 del 14/02/1998 (testo Draghi.)

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Lo studio effettuato ha cercato di analizzare in modo dettagliato le nuove disposizioni con le quali il nostro legislatore ha disciplinato il nuovo strumento di acquisizione del controllo di una società che si racchiude nell'offerta pubblica di acquisto. In seguito alle trasformazioni, che con la privatizzazione, hanno mutato gli assetti patrimoniali delle più grandi ed importanti aziende italiane l'introduzione di una normativa razionale, a carattere generale, che disciplinasse le offerte pubbliche può essere definita un provvedimento indispensabile a cui il nostro legislatore non poteva certamente sottrarsi. La necessità di introdurre delle innovazioni in questa simile disciplina è apparsa inevitabile da un confronto non solo con le disposizioni possedute da paesi a noi molto vicini, che da tempo hanno acquisito una cultura di mercato, ma anche dalle scelte legislative che a livello comunitario si stanno cercando di perseguire ormai da circa 10 anni.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Anna Tomasetta Contatta »

Composta da 292 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8017 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 33 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.