Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le risorse umane tra apprendimento e comportamento organizzativo. Caso aziendale.

La gestione delle risorse umane è un aspetto di fondamentale importanza per le imprese moderne che intendono raccogliere la sfida mossa da un ambiente sempre più dinamico in cui sono proprio queste ultime che fanno la differenza in termini di vantaggio competitivo. Sono, infatti proprio le risorse umane, intese nel senso più generale di personale che effettua una prestazione lavorativa a servizio dell’impresa, che, interagendo e relazionandosi con gli altri stakeholders, consentono a quest’ultima di sopravvivere e di realizzare il suo fine che è quello di creare valore.
Nel perseguire tale obiettivo l’impresa, intesa come sistema vitale, opera in situazioni di incertezza, ovvero in situazioni in cui prendere decisioni, a volte, si rivela un compito tutt’altro che facile, per via della turbolenza del contesto nel quale l’impresa agisce. Pertanto l’OG deve essere abbastanza rapido e abile nel cogliere i primi segnali dei cambiamenti in atto, adattando le strategie e i processi decisionali più opportuni al caso ed effettuando la scelta migliore tra le alternative possibili. Infatti la progressiva minore stabilità del contesto e la possibilità che si manifestino eventi imprevedibili determina la necessità di affiancare a processi decisionali basati sull’esperienza passata, processi decisionali non formalizzati e in grado di individuare le alternative in una situazione di effettiva complessità.
In questo lavoro, infatti, le risorse umane vengono trattate dal punto di vista decisionale ma anche cognitivo ed emotivo, per analizzare gli aspetti più significativi che fanno di queste ultime il capitale più prezioso dell’impresa e per poterle impiegare nel modo più efficace ed efficiente possibile.

Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione La gestione delle risorse umane Ł un aspetto di fondamentale importanza per le imprese moderne che intendono raccogliere la sfida mossa da un ambiente sempre piø dinamico in cui sono proprio queste ultime che fanno la differenza in termini di vantaggio competitivo. Sono, infatti proprio le risorse umane, intese nel senso piø generale di personale che effettua una prestazione lavorativa a servizio dell impresa, che, interagendo e relazionandosi con gli altri stakeholders, consentono a quest ultima di sopravvivere e di realizzare il suo fine che Ł quello di creare valore. Nel perseguire tale obiettivo l impresa, intesa come sistema vitale, opera in situazioni di incertezza, ovvero in situazioni in cui prendere decisioni, a volte, si rivela un compito tutt altro che facile, per via della turbolenza del contesto nel quale l impresa agisce. Pertanto l OG deve essere abbasta nza rapido e abile nel cogliere i primi segnali dei cambiamenti in atto, adattando le strategie e i processi decisionali piø opportuni al caso ed effettuando la scelta migliore tra le alternative possibili. Infatti la progressiva minore stabilit del contesto e la possibilit che si manifestino eventi imprevedib ili determina la necessit di affiancare a processi decisionali b asati sull esperienza passata, processi decisionali non formalizzati e in grado di individuare le alternative in una situazione di effettiva complessit . In questo lavoro, infatti, le risorse umane vengono trattate dal punto di vista decisionale ma anche cognitivo ed emotivo, per analizzare gli aspetti piø significativi che fanno di queste ultime il capitale piø prezioso dell impresa e per poterle impiegare nel modo piø efficace ed efficiente possibile.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Fiore Qatja Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4958 click dal 29/10/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.