Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ambidexterity: come sdoppiarsi per vincere

Viene analizzato il concetto di ambidexterity con un approfondimento sugli strumenti di gestione delle risorse umane utili al suo raggiungimento.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Uno dei temi piø caldi della sfera economica odierna riguarda la strategia vincente per realizzare la competitivit dell impresa. Ai tempi dell avvento della produzione industriale non esisteva la concorrenza poichØ i beni erano standardizzati ed avevano un prezzo simile; con il passare degli anni le imprese hanno avviato una progressiva specializzazione e differenziazione per riuscire a rispondere ai desideri dei clienti che, dopo aver soddisfatto i loro bisogni primari, sentivano la necessit di d istinguersi dalla massa ed avere servizi personalizzati. Nel primo capitolo presenteremo una delle tendenze piø geniali del management attuale, l ambidexterity. Un impresa pu adottare diverse st rategie, a seconda del contesto in cui si trova e del pubblico a cui si rivolge. L ambidexterity Ł una strategia che unisce i due schemi organizzativi piø classici e funzionali: esplorazione e sfruttamento. L esplorazione Ł la strategia che basa il suo successo sul fornire soluzioni innovative che attirino l attenzione del cliente grazie alla loro unicit ; il lato negativo di questo sistema sta nel fatto che per creare prodotti innovativi bisogna condurre un laborioso processo di ricerca che deve essere lautamente finanziato e pu anche c oncludersi con un insuccesso. Dall altro punto di vista, lo sfruttamento Ł la strategia che fonda il profitto dell impresa sulla capacit di ridurre al minimo i costi di prod uzione, basandosi su una tecnologia conosciuta ed implementata ai massimi livelli; i limiti di questa struttura derivano dal fatto che oggigiorno le tecnologie sono schiave di un rapido processo di obsolescenza, e nella maggior parte degli ambiti, un prodotto che rimane uguale nel tempo non Ł preferito dal cliente. La genialit dell ambidexterity risiede ne ll idea di unire gli aspetti migliori di queste strategie per formarne una nuova, sicuramente vincente. Il problema principale della realizzazione di questa combinazione Ł la sua difficolt nell attuazione, che risulta complicata poichØ richiede uno sdoppiamento innaturale. Nel corso del capitolo ci soffermeremo sulle cause che hanno portato all ideazione dell ambidexterity, sulle sue caratteristiche principali, sulla connessione tra ambidexterity e management, e faremo una parentesi riguardo al contributo offerto dal primo studioso dell argomento, James G. March. Successivamente analizzeremo le due forme dell ambidexterity: quella strutturale che si ottiene impostando un organizzazione duplice, e quella contestuale che vede come attori principali dello sdoppiamento i dipendenti dell impresa. Dal momento che vogliamo approfondire particolarmente il tema della gestione delle risorse umane, ci focalizzeremo sull ambidexterity contestuale,

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Eleonora Prodomo Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 460 click dal 05/11/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.