Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto per la Nuova Biblioteca Comunale di Montevarchi (AR)

Il lavoro presentato è una riprogettazione interna ed esterna del vecchio monastero benedettino di Sant’Angelo alla Ginestra, al fine di ospitare la nuova Biblioteca Comunale di Montevarchi e un anfiteatro all’aperto.
Il progetto è caratterizzato da una fluidità dal punto di vista organizzativo, permettendo così una connessione tra la biblioteca e la sua utenza.
La sistemazione interna dei vani è stata trattata in maniera dettagliata e approfondita, sfruttando al massimo la superficie disponibile per le varie funzioni, creando pertanto una ambiente funzionale con un rimando al Design Italiano degli anni ’60 sia per gli arredi che per le sue tematiche: colore, interattività, ironia, ritmo.
Nonostante l’edificio sia inserito nel più classico scenario toscano, i materiali sono stati pensati in riferimento ad un target market giovanile, fruitore primario della biblioteca.
L’unione di tali principi ha reso possibile la stesura di un progetto unitario, cercando di rivalorizzare l’edificio non solo con la mera funzione di studio, ma come luogo di aggregazione per i giovani.
Il progettista per completare pienamente la riqualificazione dell’area, presenta inoltre una riprogettazione dello spazio esterno, un anfiteatro, con lo scopo di attrarre un numero sempre maggiore di persone, per serate a tema, festival musicali e quant’altro necessario per la pubblica utilità.

Mostra/Nascondi contenuto.

Laurea liv.I

Facoltà: Design e Arti

Autore: Beatrice Lombardi Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1040 click dal 08/11/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.