Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rilievi fonometrici, analisi del clima acustico e valutazione del rischio di esposizione al rumore dei lavoratori secondo il D.lgs. 10 aprile 2006, n. 195 nell’officina di lavorazione e sulla pista di collaudo degli aeromobili di un’industria di manutenzione aeronautica

Valutazione del rischio derivante dall’esposizione al rumore dei lavoratori durante le normali attività lavorative. La valutazione è stata effettuata affiancando ai “tradizionali” rilievi fonometrici l’utilizzo del software CATT-Acoustic. Mediante il software è stato possibile ricostruire l’ambiente lavorativo (con i relativi coefficienti di assorbimento e il relativo posizionamento delle sorgenti sonore) ed effettuare svariate simulazioni (utili a tracciare una mappatura) in relazione alle sorgenti attive durante le diverse attività lavorative.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1.1 Descrizione dello stato dei luoghi e delle attività L’azienda oggetto del presente studio è composta da tre hangar con struttura portante metallica e tamponamenti in lamiere grecate, e da una pista dove viene effettuata la prova motori. Gli hangar di pianta rettangolare hanno dimensioni 56 x 60 mq ed al loro interno ospitano gli uffici e tutti i macchinari necessari per svolgere le attività lavorative che, in generale, sono costituiti da:  Accettazione del velivolo e perizia delle anomalie;  Smontaggio del velivolo e verifica delle componenti;  Rimontaggio delle componenti;  Eventuali piccole sverniciature e ritocchi di verniciatura;  Prove funzionali a terra;  Voli d’officina e consegna al cliente. Figura 1 HA NG AR 1 HA NG AR 3 HA NG AR 2 UFFICI UFFICI MAG AZZINI

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Fabio Rotolo Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 591 click dal 16/03/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.