Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Jodorowsky e il cinema Panico

Questa tesi ripercorre la filmografia dell’artista cileno Alejandro Jodorowsky, per individuare come egli abbia influenzato le correnti artistiche dalla fine degli anni cinquanta ad ora e a quali tendenze abbia dato vita.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Questa tesi ripercorre la filmografia dell’artista cileno Alejandro Jodorowsky, per individuare come egli abbia influenzato le correnti artistiche dalla fine degli anni cinquanta ad ora e a quali tendenze abbia dato vita. La parte iniziale indica in linee generali la biografia dell’autore, con un particolare accento sul periodo cinematografico. Si analizzeranno in seguito i primi film, da Il paese Incantato all’esordio di El Topo, per arrivare sino a Il ladro di arcobaleni. L’ultima parte è riservata ai film che vedono Jodorowsky partecipare come attore, come Musikanten di Franco Battiato. Infine, nelle conclusioni, oltre a chiarire la figura di Jodorowsky verrà aperta una piccola parentesi fuori dall’ambito cinematografico, per conoscere cosa ha generato l’esperienza del cineasta in seguito all’abbandono del cinema.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giacomo Oneto Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1976 click dal 11/11/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.