Skip to content

Marketing e tempo libero: il ruolo degli eventi

Informazioni tesi

  Autore: Claudia Tognini
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Libera Università di Lingue e Comunicazione (IULM)
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Relazioni pubbliche e pubblicità
  Relatore: Luca Pellegrini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 88

La presente tesi nasce da un’esperienza di stage universitario svoltosi presso l’agenzia di comunicazione alternativa Mirata s.r.l. di Milano e vuole essere uno studio sugli eventi, intesi come strategia di comunicazione d’impresa, nonché elementi del communication mix. L’evento acquisisce una doppia valenza: una legata al settore economico dell’impresa che lo adotta come strumento di comunicazione di marca o di prodotto, entrando così a far parte delle leve di marketing, l’altra collegata all’entertainment, settore che si sta sviluppando e crescendo sempre di più a fronte di un’ampia domanda di mercato grazie soprattutto ad un incremento del tempo libero delle persone e alla loro ricerca di esperienze sempre nuove e stimolanti.
L’evento si distingue dalle altre forme di comunicazione aziendale perchè a fronte di un budget contenuto permette di avere un ritorno soddisfacente in termini di media e di pubblico. Ha la capacità di rafforzare la brand equity, di aumentare la percezione positiva da parte dei consumatori effettivi e potenziali rispetto all’azienda e ai suoi prodotti e di conseguenza di pilotare la domanda di mercato.
Nell’ambito dell’entertainment, l’evento risponde al bisogno del consumatore postmoderno di vivere esperienze di consumo positive e diverse stimolando, attraverso momenti di aggregazione, l’appartenenza ad una tribù sociale.
La necessità di sviluppare i settori legati ai servizi, alla comunicazione, al tempo libero, porta i creatori di eventi a pensare prodotti sempre diversi che siano in grado di soddisfare le esigenze dei city users e che possano stupirli per suscitare in loro il ricordo di lungo periodo.
L’evento corporate nasce e si sviluppa grazie all’attività di comunicazione che lo supporta e lo promuove al fine di renderlo visibile e fruibile dal maggior numero possibile di persone, ed appare agli occhi dei consumatori come un medium che racconta qualcosa sul prodotto e sull’azienda produttrice.
In questa tesi si analizza un evento molto originale, unico nel suo genere: il “Campionato di gattonamento” che è stato creato su misura per Unilever, il cui risultato è il perfetto connubio tra evento corporate ed evento di entertainment riscuotendo molto successo sia tra i fruitori del target principale, sia tra i media e l’opinione pubblica in generale.
L’elaborato è composto da un capitolo iniziale, che tratta un’analisi generale sulla concetto di tempo libero e sui cambiamenti in atto nella concezione del termine, una breve descrizione della sua evoluzione dagli albori della società industriale fino ai giorni nostri. Si prosegue argomentando il concetto di consumatore postmoderno. Un’analisi approfondita delle tendenze di consumo e dell’uso del tempo libero delle famiglie italiane fornisce qualche dato concreto in merito a questi cambiamenti. Si passa infine all’analisi dei nuovi mezzi di comunicazione, pensati appunto per “entrare” nel tempo libero dei consumatori, per attrarli e per sorprenderli, in un periodo in cui le forme classiche di pubblicità stanno vivendo una sorta di fase di stasi per quanto riguarda l’attenzione e il gradimento degli utenti. Nel secondo capitolo viene svolta un’analisi approfondita dell’evento come mezzo di comunicazione alternativo che ormai da qualche anno ha ottenuto il posto che si merita all’interno della sezione promotion del marketing mix di molte imprese sia a livello locale e nazionale, sia a livello mondiale. La forza dell’evento sta proprio nel fatto che a fronte di un budget contenuto si riesce a raggiungere un numero di contatti molto alto sia attraverso la fruizione che attraverso la risonanza che ha sui media e col word of mouth. Si esaminano gli obiettivi, il budget, l’attività di sponsorizzazione e gli elementi di successo.
Nel terzo ed ultimo capitolo viene analizzato il caso “Campionato di gattonamento” Lysoform, con particolare attenzione alla modalità di organizzazione dell’evento da parte di un’agenzia specializzata, alla cura dei particolari e della gestione che hanno consentito la perfetta riuscita dell’evento e all’attività di comunicazione a supporto necessaria per portare a conoscenza dell’evento tutti i pubblici interessati. L’evento ha riscosso molto successo anche sui media e i risultati che il committente ha ottenuto sono il ricordo a lungo termine,il campionato di gattonamento rappresenta la prima gara della vita di un bambino, ed un rafforzamento della brand equity in modo alternativo e divertente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
#!  La presente tesi nasce da un’esperienza di stage universitario svoltosi presso l’agenzia di comunicazione alternativa Mirata s.r.l. di Milano e vuole essere uno studio sugli eventi, intesi come strategia di comunicazione d’impresa, nonché elementi del  . Ogni giorno nel mondo, si svolgono centinaia di eventi che spesso sono legati a comunicazione d’impresa, ma anche all’entertainment. L’evento acquisisce quindi una doppia valenza: una legata al settore economico dell’impresa che lo adotta come strumento di comunicazione di marca o di prodotto, entrando così a far parte delle leve di marketing, l’altra collegata all’enterteinment, settore che si sta sviluppando e crescendo sempre di più a fronte di un’ampia domanda di mercato grazie soprattutto ad un incremento del tempo libero delle persone e alla loro ricerca di esperienze sempre nuove e stimolanti. L’evento si distingue dalle altre forme di comunicazione aziendale anche per i risultati che riesce a dare: a fronte di un budget contenuto permette di avere un ritorno soddisfacente in termini di media e di pubblico, il più delle volte con meno difficoltà rispetto ad altri mezzi, anche quelli tradizionali. Ha inoltre la capacità di rafforzare non solo l’immagine di marca, ma la brand equity in generale, di aumentare la percezione positiva da parte dei consumatori effettivi e potenziali rispetto all’azienda e ai suoi prodotti e di conseguenza di pilotare la domanda di mercato. Nell’ambito dell’enterteinment, l’evento risponde al bisogno del consumatore postmoderno di vivere esperienze di consumo positive e diverse stimolando, attraverso momenti di aggregazione, l’appartenenza ad una  . La necessità di sviluppare i settori legati ai servizi, alla comunicazione, al tempo libero, porta i creatori di eventi a pensare prodotti sempre diversi che siano in grado di soddisfare le esigenze dei   e che possano stupirli per suscitare in loro il ricordo di lungo periodo. L’evento corporate nasce e si sviluppa grazie all’attività di comunicazione che lo supporta e lo promuove al fine di renderlo visibile e fruibile dal maggior 1

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

brand equity
budget
campionato di gattonamento
consumatore 2.0
consumatore postmoderno
costi dell’evento
evoluzione degli eventi
gestione e organizzazione logistica
logo
lysoform
marketing alternativo
marketing esperienziale
obiettivi dell’event marketing
partnership
piano di comunicazione
progettazione strategica
pubblico e gli stakeholder degli eventi
rischi della sponsorizzazione
sponsorizzazione
tempo libero
tempo libero in italia
valutazione dei risultati

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi