Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen: uno sgurdo d'artista sulla città

In questa tesi di laurea si è affrontato il fenomeno del cinetursimo attraverso l'analisi del film Vicky Cristina Barcelona, analizzandone gli aspetti più importanti e offrendo una differenzazione di massima tra i vari periodi cinematografici del regista Woody Allen.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione In questa dissertazione finale l’obiettivo primario è stato analizzare l’interpretazione che viene offerta dal regista statunitense Woody Allen della città catalana attraverso la pellicola cinematografica Vicky Cristina Barcelona. Barcellona, seconda città della Spagna dopo Madrid, rappresenta la capitale della Catalogna, Comunità Autonoma situata all’estremità nord-est della Penisola Iberica. La situazione linguistica rispecchia il plurilinguismo di questa nazione: infatti a Barcellona, si parla il Catalano, anche se quest’ultimo vive in una situazione di bilinguismo con il Castellano, lingua parlata nel resto del territorio. È una «città apparentemente discreta e ben 1 squadrata, che obbliga il visitatore a guardarla da vicino». Non è possibile ridurla a semplici stereotipi, soprattutto adesso che gli è stato riconosciuto il peso culturale che merita. Barcellona è mare, 1 AA.VV., Barcellona città Borghese e Rinascimentale, Guida d’Europa – Spagna Touring Club, Milano, 1991, p.109 5

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Ilary Franzino Contatta »

Composta da 94 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1049 click dal 11/11/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.