Skip to content

Modelli d'identità femminile, orientamenti valoriali e stili di consumo

Informazioni tesi

  Autore: Martina Facile
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1999-00
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia
  Relatore: Beniamino Stumpo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 87

FEMININE IDENTITY MODELS, VALUE ORIENTATION AND PURCHASING ATTITUDES
The aim of this study is to examine different roles of woman in our society and to check if there are differences in life-style and feminine identity models, value orientation and purchasing attitudes between “modern women” vs “traditional women”, the two representations in which previous literature divide feminine world.
Traditional women should stay at home and identify totally with their role of mother and wife; modern women, in career, on the other side, should think about work and professional success above all.
Data from 150 women aged 18 to 28 who completed questionnaires about feminine life-style, purchasing attitudes and the Schwartz Value Survey, suggest that modern women differ from their traditional counterpart in most aspects of feminine representations and life-style and in many of the 10 value dimensions considered, but not in purchasing attitudes, except for some items. The result of this analysis suggests that “modern women” and “traditional women” are two distinct social groups with different characteristics and some point in common, still significant in our age and society.

RIASSUNTO

MODELLI D’IDENTITA’ FEMMINILE, ORIENTAMENTI VALORIALI E STILI DI CONSUMO

La nostra ricerca si è proposta di analizzare i modelli di identità femminile in cui attualmente si dovrebbero riconoscere le donne e di mettere alla prova l’assunto secondo il quale esisterebbero delle differenze sostanziali tra donne moderne e tradizionali, i due sottogruppi in cui si tende a suddividere l’intera popolazione femminile, a livello dello stile di vita, degli orientamenti valoriali e delle scelte di consumo.
La letteratura sull’argomento individua, infatti, due orientamenti contrapposti: la donna tradizionale, da un lato, che sta a casa e si identifica totalmente nel ruolo di madre e di moglie; la donna moderna, in carriera, dall’altro, per la quale è fondamentale la riuscita in campo professionale. I dati sono stati ottenuti dalla somministrazione, ad un campione di 150 donne tra i 18 ed i 28 anni, di due questionari riguardanti gli stili di vita e i comportamenti femminili, gli stili di consumo, e dello Schwartz Value Survey per indagare gli orientamenti valoriali.
Possiamo affermare che risultano verificate due ipotesi su tre: le donne moderne e le tradizionali differiscono a livello di modelli femminili in cui s’identificano e degli orientamenti valoriali, ma non per quanto riguarda gli stili di consumo, se non in alcuni singoli item. Parlare di “moderno” e “tradizionale” ha quindi ancora senso, per quanto riguarda i modelli d’identità femminile, seppure queste due rappresentazioni presentino modalità peculiari, dovute ai cambiamenti sociali e culturali avvenuti in questi ultimi anni.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAPITOLO PRIMO ____________________ Rappresentazioni socio-culturali dell’identità femminile 1.1 Introduzione La divisione dei ruoli tra uomo e donna non è certo un fatto recente; solo recentemente, però, ha iniziato ad essere messa in discussione. Fino alla metà di questo secolo, infatti, la maggioranza delle persone riteneva che il differente trattamento di maschi e femmine fosse un fatto naturale ed era dato per scontato che uomini e donne, per le loro diverse qualità e caratteristiche, dovessero occuparsi di ambiti distinti. Le loro differenze fisiche e psicologiche hanno determinato largamente il rispettivo ruolo nella società: agli uomini spettava il compito di provvedere al sostentamento della famiglia attraverso il lavoro fuori casa, alle donne quello di stare a casa e allevare i figli. E' negli ultimi cinquant’anni che il panorama ha iniziato a modificarsi. I

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

donne moderne
donne tradizionali
modelli femminili
identità femminile
stili di consumo
psicologia della pubblicità

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi