Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli incubatori di imprese come opportunità per le start up. Il caso Venice Cube.

In tempi di New Economy avviare un’impresa non è "impresa" facile: bisogna introdursi nel mercato rapidamente, costruire alleanze strategiche, procurarsi il giusto tipo di capitale, fare attenzione alle condizioni di mercato e ad altri innumerevoli fattori. Insomma, le difficoltà non mancano.
Gli incubatori di impresa si sviluppano, sin dalla loro origine, come soluzione alle problematiche produttive e industriali presenti in particolari aree depresse del territorio che necessitano di particolari incentivi per riattivarsi. Questi ‘aggregati’ nascono anche per creare nuovi stimoli ed incentivare i giovani imprenditori ad insediarsi nel mondo del lavoro con progetti innovativi.
L’NBIA, National Business Association è l’associazione americana privata noprofit che raccoglie i business incubator americani e supporta l’incubazione d’impresa e l’imprenditorialità fornendo assistenza durante il processo di creazione e supporto a nuove imprese. L’NBIA ha definito l’incubatore come "uno strumento di sviluppo economico con l’obiettivo di accelerare la crescita e il successo delle nuove imprese attraverso un supporto fornito sia in termini di risorse che di servizi. (…) L’incubazione d’impresa è un processo dinamico di creazione e sviluppo di nuove imprese. Gli incubatori sostengono giovani imprese e le aiutano a sopravvivere e a crescere rapidamente durante le fasi iniziali, quando queste sono maggiormente vulnerabili. Essi forniscono assistenza manageriale attiva, accesso a canali privilegiati di finanziamento ed un supporto all’utilizzo di servizi tecnici e di business altamente critici".
Gli incubatori d’impresa sono strutture che accelerano il processo di creazione di imprese innovative. Attraverso l’utilizzo di infrastrutture comuni e l’erogazione di servizi specifici a sostegno del business, gli incubatori offrono opportunità di crescita professionale per i neo-imprenditori e occasioni di contatto con altre aziende del territorio.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L’attività di incubazione di impresa, intesa come assistenza alla nascita di nuove realtà imprenditoriali, sta assumendo sempre più una valenza strategica per lo svi- luppo dei sistemi economici, sia dal punto di vista produttivo, che sotto il profilo occupazionale e sociale. Il mercato degli incubatori, negli ultimi anni, ha subito profonde evoluzioni ricon- ducibili in particolar modo all’avvento di Internet e della New Economy, origi- nando nuove imprese con nuove esigenze rispetto le imprese operanti in settori tradizionali: generando quindi nuove modalità di incubazione. Lo studio effettuato vuole puntare l’attenzione sul ruolo svolto dagli incubatori con particolare richiamo allo sviluppo di nuova imprenditorialità oltre che a “nuo- va impresa”: l’obiettivo è di verificare se il modello attuale di incubazione può ef- fettivamente rivelarsi, o meno, una valida opportunità di successo per imprese start up. Ogni impresa è un nuovo progetto: esito incerto, influenze esterne ed interne in termini di attori e fattori, esigenze di confronto presso il mercato, necessità di ri- sorse tecnologiche e finanziarie da avviare,… Ecco che il modello di incubazione, attraverso la disponibilità di spazi fisici, con- dizioni economiche flessibili e accesso privilegiato ai venture capital può rivelarsi una variabile critica di successo. Partendo dunque da un’analisi teorica delle diverse tipologie di strutture incuba- trici e passando per un’analisi degli interventi a supporto possibili (nonché finora

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Tiziana Gobbo Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2137 click dal 16/12/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.