Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il delitto di atti persecutori "Stalking": aspetti giuridici e socio-criminologici

La mia tesi si occupa dell'istituto dello stalking, introdotto in Italia dall'art. 612 bis. del codice penale.
Ho analizzato il fenomeno sotto diversi punti di vista, delineandone gli aspetti sia sociologici che criminologici. Ho ripercoso la situazione legislativa in Italia prima del 2009,le insufficienze incriminatrici del reato di molestia e disturbo alle persone nel primo capitolo.
Successivamente, ho analizzato i protagonisti di questo reato, ossia la vittima ed il suo persecutore , elencando le diverse tipologie di atti persecutori, nonché le valutazioni medico legali e la così detta Sindrome del trauma da stalking (STS).
Per ultimo ho trattato il passaggio da contravvenzione a delitto ed il relativo regime di procedibilità.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1 CAPITOLO LA STORIA DELL’ISTITUTO 1.1 Definizione e caratteristiche dello stalking Negli ultimi anni abbiamo assistito all’ingresso in campo di una serie di etichette, inequivocabilmente di derivazione anglo- americana, che hanno avuto largo successo anche in ambito giuridico, con non pochi apprezzabili benefici sia a livello di maggiore comprensione di determinati fenomeni sociali tipici dei nostri tempi e sia, di conseguenza, in termini di reazioni dell’ordinamento anche attraverso interessanti e proficue riletture degli schemi tradizionali di tutela sia preventiva che sanzionatoria/riparatoria1. Tra le varie etichette in questione il “mobbing”, il “bossing” ed il “bulling” sono sicuramente quelle che 1 M. BONA ., <<Stalking>>: una nuova cornice giuridica per i molestatori insistenti, in Danno e responsabilità, 2004, n.11, p. 104

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Maria Concetta Giaimo Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6920 click dal 17/11/2010.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.