Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione pubblicitaria: le scelte traduttive della Barilla in Germania

La Barilla è un importante azienda italiana del settore alimentare, parte della storia italiana da piu' di 132 anni. Partendo dalla storia della Barilla, si è potuto disegnare lo scenario nel quale si è evoluta l'azienda stessa. Il modello alimentare proposto dalla cucina italiana esprime in modo ideale i principi della dieta mediterranea, che per Barilla sono un riferimento scientifico e culturale costante. I'obiettivo è infatti quello di offrire prodotti che possano contribuire a un’alimentazione equilibrata da un punto di vista nutrizionale.
Nel secondo capitolo del lavoro ho analizzato lo stretto legame tra semiotica e marketing che ci aiuta a capire quanto sia importante un'adeguata comunicazione pubblicitaria per un impresa.
Per arrivare all'ultima analisi linguistica delle pubblicità a confronto è stato utile partire da alcune teorie traduttive contemporanee. Sono stati messi in evidenza i problemi che il traduttore incontra durante l’atto del tradurre, dalla lingua di partenza alla lingua di arrivo, prendendo in esame i problemi riguardanti la teoria della traduzione.
Infine, nel quarto capitolo si presenta un caso reale di promozione internazionale mediante il sito web, analizzando i vari siti di presenza di Barilla che ha impostato la propria comunicazione in internet sia attraverso la realizzazione di un sito dedicato ad un pubblico italiano, sia tramite quello indirizzato al mercato tedesco.

Mostra/Nascondi contenuto.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Ana Bonjolo Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2124 click dal 02/08/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.