Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Qualità del servizio ed ingegneria del traffico su reti IP: algoritmi di distribuzione del carico

Sebbene la diffusione di Internet sia esponenziale, le tecnologie alla base delle reti non hanno uno sviluppo ugualmente rapido. La distribuzione ottimale del traffico sulla rete richiede grandi sforzi (traffic engineering) ma affidarsi a semplici algoritmi di instradamento (Dijkstra) può rivelarsi insufficiente. Nel lavoro si sono cercate soluzioni accettabili che garantissero una certa qualità dei servizi offerti.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Qualita’ del servizio (QoS) su reti IP. 8 1 Qualita’ del servizio (QoS) su reti IP. 1.1 Introduzione sui servizi IP. Il servizio base IP, noto come servizio Best Effort, si è per anni dimostrato un’ottima soluzione per assolvere diversi compiti in una maniera efficiente. Basti pensare, ad esempio, all’enorme diffusione dell’utilizzo del servizio di posta elettronica, noto a tutti con il termine di E-mail, o al protocollo FTP utilizzato in modo sempre piu’ esteso per il trasferimento di file. Una ragione dell’enorme diffusione di tale protocollo di rete è stata sicuramente la sua semplicità, tuttavia il servizio Best-Effort non fornisce alcuna garanzia di consegna dei pacchetti riservando loro un trattamento indipendente in ogni nodo della rete attraverso semplici discipline di coda. Altro limite di tale servizio è rappresentato dalla totale inaffidabilità per il rispetto di eventuali vincoli di tempo e dalla conseguente impossibilità di fornire previsioni di ritardo. Tuttavia le stesse caratteristiche che hanno portato all’enorme crescita di Internet e alla sua diffusione in ogni campo, si sono mostrate ben presto come dei limiti nei confronti di nuove tipologie di servizio che si andavano delineando. Apparentemente il problema principale potrebbe sembrare quello di risolvere possibili situazioni di congestione, ovvero un problema legato alla banda disponibile su particolari link, in realtà la situazione e’ molto piu’ complessa perche’ legata non solo ad un aumento del traffico, ma un vero e proprio cambiamento della natura del traffico stesso. Infatti negli ultimi anni applicazioni real time, quali video-conferenze, audio-conferenze o simulazioni distribuite, hanno avuto una enorme diffusione ed hanno mostrato come inaccettabili limiti quali il ritardo nella consegna di un dato pacchetto; si deve tenere conto, infatti, che in questo

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesco Tranaso Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2139 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.