Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il concetto di giusta causa di licenziamento nella giurisprudenza

Il primo problema che sorge non appena si comincia a parlare di giusta causa di licenziamento è quello di stabilire se essa costituisce uno strumento ordinario o straordinario di estinzione del rapporto di lavoro. La tesi della straordinarietà del recesso per g.c. era molto accreditata in regime di licenziamento ad nutum. La dottrina unanimemente riconosceva nel recesso ad nutum una modalità ordinaria di normale estinzione del rapporto di lavoro come la scadenza del termine era la normale modalità di estinzione del contratto di lavoro a termine. In questa visione il recesso per g.c. rappresentava logicamente un momento straordinario di interruzione definitiva del rapporto ossia il rapporto non si concludeva attraverso la sua normale modalità di estinzione, bensì attraverso la sua normale modalità di estinzione, bensì attraverso un momento risolutivo del rapporto di lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
- I - PARTE PRIMA ACCENNO AI PROBLEMI DIBATTUTI IN TEMA DI G.C. I. Introduzione Il primo problema che sorge non appena si comincia a parlare di giusta causa di licenziamento è quello di stabilire se esa costituisce uno strumento ordinario o straordinario di estinzione del rapporto di lavoro. La tesi della straordinarietà del recesso per g.c. era molto accrediata in regime di licenziamento ad nutum. La dottrina unanimemente riconosceva nel recesso ad nutum una modalità ordinaria di normale estinzione del rapporto di lavoro come la scadenza del termine era la normale modalità di estinzione del contratto di lavoro a termine. In questa visione il recesso per g.c. rappresentava logicamente un momento straordinario di interruzione definitiva del rapporto ossia il rapporto non si concludeva attraverso la sua normale modalità di estinzione, bensì atraverso la sua normale modalità di estinzione, bensì attraverso un momento risolutivo del rapporto di lavoro 1 . 1 Si veda G. F. Mancini – il recesso unilaterale e i rapporti di lavoro, II, il recesso straordinario, 1965.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Michele Matera Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7787 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.