Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione della sicurezza in raffineria, un caso di studio: il Tail Gas Treatment Unit

Gestione della sicurezza: sono descritti in maniera generale i criteri, la normativa e la gestione della sicurezza per l’eliminazione o mitigazione del rischio, sia esso individuale (del lavoratore) che pubblico (lavoratori, popolazione, ambiente).

La Raffineria api di Falconara Marittima: sono descritti il ciclo produttivo e le principali figure e rispettive responsabilità del personale operativo di raffineria, sottolineando in particolare il loro coinvolgimento nella gestione della sicurezza e più in generale dell’HSE (Health Safety Environment).

L’impianto TGTU, un caso studio: viene in questo capitolo descritto l’impianto per il quale ho seguito l’Analisi di sicurezza preventiva ad una modifica e la revisione del Manuale Operativo, le variabili operative, il rapporto con gli impianti a monte.
Sono descritte in maniera dettagliata le apparecchiature, logiche di blocco, il controllo di processo. E’ effettuata l’analisi di rischio con metodi indicizzati prevista dalla normativa (allegato II normativa Seveso) dell’unità in questione.
E’ ricavato l’albero dei guasti per un evento incidentale per il quale è prevista una modifica, tale modifica minimizza la probabilità di verificarsi di un evento incidentale. L’albero dei guasti è ricavato prima e dopo la modifica per evidenziare la differenza nella probabilità di accadimento.
E’ stata effettuata una analisi della dispersione della sostanza associata all’evento incidentale, dapprima con un metodo manuale per un rilascio istantaneo, in seguito con l’utilizzo del software PHAST&SAFETI 6.51 per un rilascio continuo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione 1.1 Contesto del tirocinio L’azienda TRECONs.r.l. è una societàdi consulenzache operanei settori: sicurezzaed igieneindustriale, ambiente, sistemi gestionali, sviluppo risorse umane, consulenza industriale. La società è stata fondata nel 1980 ed ha sviluppato inizialmente consulenze specifichecomesocietàdiingegneria, dal1990sièspecializzataneisettoricollegatiall’industriaarischiodiincidentirilevantiaseguito dell’acquisizione da parte di “anonima petroli italiana”. Nel 2003 è diventata indipendente dopo aver acquisito know-how nei settori in cui ora lavora per diverse multinazionali. TRECON s.r.l. 1 ha un Sistema di Gestione della Qualità certificato dalla BVQI (Bureau Veritas) in accordo 2 con le norme UNI-EN-ISO 9001:2000 . 1 Strumento di controllo delle attività aziendali che porta a benefici sul piano organizzativo, dei costi e dei rapporti aziendali; la certificazione del proprio Sistema Qualità da parte di un ente preposto, è il riconoscimento alivellointernazionaledellacapacitàaziendaledirealizzare con e cacia processi produttivi e/o servizi. 2 La famiglia degli ISO-9000 è un insieme di requisiti standardizzati richiesti al Sistema Qualità di un’azienda di qualsiasi tipo, sia essa produttrice di prodotti e/o servizi. http://www.iso.org 3 null

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Alessio Clementi Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1500 click dal 15/12/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.