Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Internet e gli anziani: come la Rete rappresenta gli anziani e come gli anziani utilizzano la Rete

La tesi è il risultato di una ricerca, condotta nell'arco di un anno, volta ad individuare e ad analizzare l'immagine sociale che emerge dalla Rete degli anziani e come questi ultimi utilizzano Internet.
Si delineano così le caratteristiche sociali, culturali, economiche del navigatore-anziano, sullo sfondo di un continuo confronto tra la realtà nazionale e quella europea ed americana.
Per quanto concerne la parte inerente l'utilizzo della Rete, vengono prese in considerazione differenti iniziative volte a favorire l'accesso alla stessa di questa categoria sociale.
Il lavoro si conclude delineando i possibili sviluppi della Rete tra le persone anziane in Italia.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 PREMESSA Questo lavoro nasce da un attento confronto con la Dott.ssa Bruschi sulla presenza in Internet di specifiche categorie sociali quali le donne e gli anziani. Rilevato il numero piuttosto consistente di studi condotti a tal proposito sulle donne, si è deciso di focalizzare l’attenzione esclusivamente sulle persone anziane, con l’intento di metterne in luce non solo l’immagine veicolata dalla rete ma anche l’utilizzo di quest’ultima. Il seguente lavoro vuole essere inoltre un piccolo contributo alla promozione di una nuova immagine dell’anziano, meno legata alle concezioni riduttive del senso comune e più fedele all’universo della terza età, per definizione impegnata nella continua realizzazione di se stessa. La parte dedicata a rilevare la presenza e l’uso di questo strumento da parte delle persone anziane è una conseguenza di quella dedicata allo studio dell’immagine. Indagando sul contenuto dei documenti web si è notata, infatti, la forte prevalenza di quelli dei Comuni che si propongono in diversi modi di aiutare gli anziani, si è deciso così di interrogare direttamente i Comuni per sapere quanti anziani usufruiscono dei servizi da loro offerti. Diversamente l’interrogazione delle biblioteche italiane è nata venendo a conoscenza, per mezzo di Internet, dell’attività promossa dalla biblioteca civica di Cologno Monzese per garantire un accesso alla società dell’informazione soprattutto alle persone anziane, garantendo loro non solo delle postazioni d’accesso pubblico ma anche un corso d’alfabetizzazione informatica. Nella realizzazione di questa ricerca, incontrando diverse realtà appartenenti a differenti contesti culturali e sociali, sia nazionali che internazionali, si è voluto metterle in evidenza e là dove è stato possibile, fare dei confronti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Laura Riente Contatta »

Composta da 209 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6374 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.