Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fallimento delle società di persone nell’ordinamento spagnolo

La riforma concorsuale spagnola si compone tecnicamente di due provvedimenti normativi: la ley (organica) n. 8/2003, para la reforma concursal e la ley n. 22/2003, concursal.
La emanazione di una ley organica si è resa necessaria per intervenire su due materie, vale a dire:
1. i “diritti fondamentali” del debitore;
2. l’ordinamento giudiziario, già regolato dalla Ley Organica del Poder Judicial: viene infatti istituito un nuovo giudice, al quale viene attribuita giurisdizione “ esclusiva e escludente” su tutte le materie afferenti il patrimonio del soggetto della cui procedura si tratta: lo Juzgado de lo Mercantil.
Con enfasi, la Esposizione dei Motivi della LC afferma che “la legge opta per i principi di unità legale, di disciplina e di sistema”. Questo significa, nelle intenzioni del legislatore:
• un solo testo di leggi;
• una sola disciplina, imperniata sulla figura del debitore in quanto tale, indipendentemente dalla sua qualità di commerciante;
• un solo procedimento.

Secondo l’art. 1 della LC il concorso potrà essere dichiarato con riguardo a qualsiasi tipo di debitore, persona fisica (indipendentemente dalla sua eventuale natura imprenditoriale, ed indipendentemente dalla sua eventuale qualità di consumatore) o giuridica. Il concorso potrà avere ad oggetto, inoltre, anche l’eredità, “laddove non sia stata accettata puramente e semplicemente”.
Sono stati esclusi dalla dichiarazione del concorso gli “enti che fanno parte della organizzazione territoriale dello stato, gli organismi pubblici e gli altri enti di diritto pubblico”.

Mostra/Nascondi contenuto.
Il fallimento delle società di persona nell’ordinamento spagnolo CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO DI SOCIETÀ NELL'ORDINAMENTO SPAGNOLO Sommario: 1. Classificazione delle società nell'ordinamento spagnolo. 2. Le società commerciali nel sistema spagnolo. 3. Le società di persone nell'ordinamento spagnolo. 1. Classificazione delle società nell'ordinamento spagnolo. La classificazione delle società nell'ordinamento spagnolo può 17 essere cosi sintetizzata: A) Società civili e società commerciali. Risulta obbligatorio, vista la presenza di una doppia regolamentazione, nel Codice Civile e nel Codice di Commercio, segnalare la differenza tra società civili e società commerciali. Tale distinzione non è facilmente 17 Sul punto Giròntena, Derecho de sociedades, (parte general. Sociedades colectivas y comanditarias), Madrid, 1976. 21

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberto Cofone Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 791 click dal 28/12/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.