Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I materiali compositi avanzati nel settore dello sport: aspetti tecnologici e di mercato

I materiali compositi hanno assunto negli ultimi trent’anni un’importanza crescente grazie alle loro elevatissime proprietà fisico-meccaniche che consentono applicazioni strutturali in svariati ambiti.
L’Italia eccelle nella produzione di attrezzi ed articoli sportivi ad alta tecnologia nei quali si fa largo uso di materiali compositi avanzati. La continua ricerca e l’innovazione tecnologica in questo settore hanno riconosciuto a tali materiali un ruolo di primaria importanza, non solo da un punto di vista tecnologico, poiché essi non sono sostituibili dai materiali tradizionali, ma anche da un punto di vista commerciale, essendo oggetto di una crescente domanda. Le applicazioni, un tempo riservate ai settori ad alta tecnologia quali quelli aerospaziale, aeronautico e militare, che notoriamente hanno elevate disponibilità finanziare, si sono largamente diffuse in altri ambiti e pare che tale diffusione sia destinata a coinvolgere sempre maggiormente anche settori che producono beni di consumo.
L’analisi tecnologica dei materiali compositi, in particolare di quelli cosiddetti “avanzati”, caratterizzati dalle migliori proprietà fisico-meccaniche, consente di evidenziare le ragioni che li rendono idonei ad applicazioni strutturali, con particolare riferimento al settore sportivo. Risulta essenziale distinguere all’interno di quest’ultimo le diverse discipline sportive poiché non in tutte si adoperano attrezzi ed inoltre non tutti gli attrezzi sportivi sono realizzati necessariamente con materiali compositi. Sicuramente fra gli ambiti in cui non si può prescindere dall’impiego di questi materiali e nei quali ciò diventa rilevante anche dal punto di vista commerciale possiamo annoverare il ciclismo, lo sci, l’automobilismo, il tennis, la pesca sportiva, la canoa, il tiro con l’arco ed altri sport in cui sia necessario poter disporre di attrezzi leggeri “nervosi” e resistenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione. I materiali compositi hanno assunto negli ultimi trent’anni un’importanza crescente grazie alle loro elevatissime proprietà fisico-meccaniche che consentono applicazioni strutturali in svariati ambiti. L’Italia eccelle nella produzione di attrezzi ed articoli sportivi ad alta tecnologia nei quali si fa largo uso di materiali compositi avanzati. La continua ricerca e l’innovazione tecnologica in questo settore hanno riconosciuto a tali materiali un ruolo di primaria importanza, non solo da un punto di vista tecnologico, poiché essi non sono sostituibili dai materiali tradizionali, ma anche da un punto di vista commerciale, essendo oggetto di una crescente domanda. Le applicazioni, un tempo riservate ai settori ad alta tecnologia quali quelli aerospaziale, aeronautico e militare, che notoriamente hanno elevate disponibilità finanziare, si sono largamente diffuse in altri ambiti e pare che tale diffusione sia destinata a coinvolgere sempre maggiormente anche settori che producono beni di consumo. L’analisi tecnologica dei materiali compositi, in particolare di quelli cosiddetti “avanzati”, caratterizzati dalle migliori proprietà fisico-meccaniche, consente di evidenziare le ragioni che li rendono idonei ad applicazioni strutturali, con particolare riferimento al settore sportivo. Risulta essenziale distinguere all’interno di quest’ultimo le diverse discipline sportive poiché non in tutte si adoperano attrezzi ed inoltre non tutti gli attrezzi sportivi sono realizzati necessariamente con materiali compositi. Sicuramente fra gli ambiti in cui non si può prescindere dall’impiego di questi materiali e nei quali ciò diventa rilevante anche dal punto di vista commerciale possiamo annoverare il ciclismo, lo sci, l’automobilismo, il tennis, la pesca sportiva, la canoa, il tiro con l’arco ed altri sport in cui sia necessario poter disporre di attrezzi leggeri “nervosi” e resistenti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Roberto Usai Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8190 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.