Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato degli olii extravergini d'oliva. Un'applicazione del modello A.I.D.S.

La ricerca analizza lo stato dell'arte del mercato degli olii extraverghini d'oliva in Italia. Parallelamente viene effettuata un'analisi dei principali sistemi di stima della domanda, focalizzando l'attenzione sul modello Almost Ideal Demand System (AIDS).

Mostra/Nascondi contenuto.
L’analisi della domanda degli oli extravergine d’oliva in Italia - Un’applicazione del modello A.I.D.S. IV Ringraziamenti Quattro anni! Un bella ed intensa esperienza davvero a 360°, sia professionale che formativa e, soprattutto, dal punto di vista personale. Mi ha dato tanto sotto diversi profili e, quindi, mi urge l’obbligo di porgere i miei primi ringraziamenti al Dottorato stesso in senso stretto, inteso come la bella avventura che ho affrontato fino ad ora e che, a me come ad altri, ha dato la possibilità di vivere, subito dopo la laurea, davvero un percorso di alto livello. In questi anni, ho avuto la possibilità di svolgere un percorso di dottorato molto ricco, composto di numerose esperienze e altrettanti percorsi: ho visitato diversi paesi, ho collaborato con altri Atenei ed ho avuto anche la possibilità di confrontarmi con importanti realtà professionali del settore agroalimentare. Tutto ciò, a prescindere da ogni cosa, ha veramente contribuito alla mia crescita personale. E’ ovvio che i ringraziamenti piø importanti vadano alle persone interne al Dipartimento di Scienze Economico – Estimative e degli Alimenti, le quali mi hanno sempre supportato e consigliato in ogni decisione. Il primo doveroso grazie va sicuramente al mio tutor, il Prof. Fabio Maria Santucci, con il quale posso dire ormai di avere una certa “familiarità”, visto e considerato che la mia avventura con lui parte fin dalla tesi di laurea. Gli devo in particolare il fatto di non avermi mai tenuto fermo a Perugia, ma avermi spinto a sperimentare varie esperienze, che hanno indubbiamente accresciuto il mio bagaglio personale e formativo. Un altro ringraziamento importante e particolarmente sentito va al correlatore della Tesi, il Prof. Andrea Marchini il quale, fin dal mio ritorno in pianta stabile nel Dipartimento, mi ha appoggiato sia per il reperimento dei dati per la Tesi sia per i diversi aspetti inerenti alle attività del Dipartimento stesso (didattica, ricerca, progetti, ecc.), dimostrandosi un grande aiuto per la mia crescita formativa. Anche con lui è nato un rapporto stretto che va oltre la definizione di collaboratore e anche per questo lo ringrazio sentitamente.

Tesi di Dottorato

Dipartimento: Scienze Economico-Estimative e degli Alimenti

Autore: Francesco Diotallevi Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7340 click dal 04/02/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.