Skip to content

Mini-Robotic Applications for Miniaturized Assembly Tasks

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Gabrielli
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Mini-Robotic Applications for Miniaturized Assembly Tasks
Anno: 2009
Docente/Relatore: Callegari Massimo
Istituito da: Università Politecnica delle Marche
Dipartimento: Dipartimento di Meccanica
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 126

Nowadays the Robotics is a discipline widespread in lots of industrial contexts: it has become essential for the production of goods and for the improvement of processes since it reduces the factory costs allowing to orientate the manufac­turing to solutions of mass production without renouncing the customization of the final products. This is possible thanks to the wide flexibility the use of automated devices brings. But when the scale of the objects to manipulate de­creases, the tolerances of machining increase and many points of the workspace are inaccessible - to the human hands it is important to have the right devices in order to carry out the desired manufacturing processes.In these circumstances it is essential to introduce the new solutions that the research is developing for solving the previous problems: their use entails a series of aspects that are negligible for the macro world while are at the basis of the "Minirobotics", such as the important role that in these contexts is assumed by electrostatic forces, adhesion forces and van der Waals forces.This dissertation aims to introduce two examples of Miniwrist studied by the Machine Mechanics Group of the Department of Mechanics of the Faculty of Engineering of the Polytechnic University of Marche, one of which is actually in rapid prototyping process phase. The research, funded by the Italian Ministry of Research and Education (MIUR) within the PRIN2005 Project, has started three years ago with the study of a parallel tripod architecture able to guar­antee the rotation of the mobile platform around three orthogonal axes: this spherical wrist, characterized by the kinematic sequence of pairs Cylindrical­-Revolute-Universal for each leg (3-CRU), has been the subject of an accurate kinematic, static and dynamic characterization that allowed to approach con­sciously to the following design phase. It is interesting to highlight how the really innovative aspects of the minirobotics are those regarding the designing. The necessity to scale the dimensions of the robot to millimeter level constrains the researchers to resort to new techniques for the machining of components and for the realization of joints; this is testified by the current rapid spread of the flexures technologies which exploit the compliance of the material in order to allow the relative rotation between the limbs of devices and by the rising of new technologies such as tbc Electro-Discharge-Machining (EDM), the LIGA technology, the laser cutting and others.The study of these topics has been indispensable for the following kineto­static synthesis of the wrist that was carried out by means of FEM software. The aid of FEM tools integrated in the multibody software "VirtuaL.Lab" has allowed to run static and dynamic simulations considering the stiffness of all the parts with particular attention to the flexible joints one: these tools have assisted the designing of the 3-CRU thus the drawing of a monolithic structure having the compliance localized mainly in the proximity of the virtual hinges. Unfortunately, even if a detailed process of adjusting was carried out on the design of the device, some drawbacks related to the translation of the centre of motion and to the appearance of undesired warping phenomena have driven our interest towards a new kind of architecture. The wish of getting a prototype of the chosen minirobot has turned our attention to a structure suitable for being realized in small dimensions: it is no more a spherical wrist but a simpler 2 dof pointing device that is made of a mobile platform which is free to rotate around a universal joint and is sideways driven by two actuators. In this case the compliance of the whole mechanism is localized in the centre of the joint which mechanical behaviour determines some important parameters such as the workspace and the maximum thrust.The study of this device has followed the same steps of the previous one: af­ter a preliminary kinematic synthesis of the suitable architectures the attention focused on the one just described. Complete kinematic and static analyses were carried out and at last, after having determined the values of the geometrical parameters by means of an optimization procedure, a detailed designing approach , aided by a virtual prototyping environment, has allowed to determine the final structure of the pointing device.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

edm
multibody
nitinol
robot
design
dynamic
simulation
automation
flexibility
tripod
wrist
innovative
prototyping
parallel
axes
kinematics
joined
manipulator
mechatronics
mini-robots
rotation
spherical
static
tolerances

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi