Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Se l'allenatore diventa mister: Pozzo e Mourinho. Dal capo carismatico al leader mediatico.

L'allenatore è il leader di un gruppo particolare, una squadra di calcio. Nella tesi si analizza questa figura partendo dal concetto di leadership e dalle teorie di Joseph Nye jr e Francesco Alberoni. Un allenatore deve, come comunicatore, veicolare un messaggio e "sedurre", ovvero condurre a se i suoi interlocutori. E' un lavoro particolare, fatto più di oneri che di onori, che è cambiato necessariamente nel tempo. Si è modificato, inoltre, in funzione dei cambiamenti dei media, dell'arrivo delle tv a pagamento e così via. La tesi è un viaggio nel tempo e nella storia anche mediatica dell'Italia. Una linea retta che cerca di unire due poli agli antipodi, rappresentati da Pozzo e Mourinho, passando per Lippi, Capello, Boskov, Mazzone e tante altre figure carismatiche che si sono sedute sulle nostre panchine.

Mostra/Nascondi contenuto.
( & "" + , , > ? , + + + @ A B 1 4 , , # + C + , - ++ ( + ? # D + E + $ - + + B + + + - + 4 + + ( ( # 2 ’ > , # = # 4 7 D $ C , + , - $ + C # = # 4 $ + , 1 # + C ? + @ F G A + , 3 , ? + + 2 + = 5: @ . /A 0 , @. /A + @. - /A + + + 4 H I , H ( - 6 -

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Giuseppe Del Fuoco Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1746 click dal 01/02/2011.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.