Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo scenario mediatico a Reggio: una ricerca etnografica

Tesi di ricerca, finalizzata a delineare, sulla base di un’indagine antropologica, uno spaccato del sistema mediatico reggino e dei numerosi condizionamenti che sembrano pregiudicarne l’efficacia e l’indipendenza. Dopo aver definito uno spaccato storico e aver tratto spunto dalla letteratura antropologica in materia, ho provato a costruire un parallelismo tra il sistema dei media nella mia città di origine, e quello "irreggimentato" dell' ex DDR. Infine, con il contributo di colleghi ed editori, ho profilato come un mosaico diviso in sei macro aree di analisi i limiti e i "lacci" in cui sembra ingabbiata la possibilità di un ' informazione autenticamente indipendente.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il presente lavoro nasce dalla mia esperienza di praticante prima, e di giornalista poi, in un contesto mediatico, quale quello reggino, contrassegnato da manifeste e molteplici criticità. Il giornalismo, per me, ha sempre costituito un’ aspirazione irrinunciabile, una vocazione che, già forte ai tempi del liceo, mi ha poi spinta, dopo il conseguimento del diploma, a scegliere e a portare avanti un percorso universitario incentrato sulle materie umanistiche e, in specie, sull’ ambito della comunicazione. Mi sono avvicinata alla professione iniziando a collaborare, all’ età di 21 anni, con un’ emittente televisiva locale della mia città, GS Channel, presso la quale ho svolto i due anni di pratica necessari al conseguimento dell’ iscrizione all’ Albo dei giornalisti (elenco pubblicisti). Un periodo assai proficuo, sia sotto il profilo umano sia sotto l’ aspetto professionale, che mi ha consentito di apprendere i rudimenti della professione, di approcciarmi con curiosità alla realtà politica, economica e sociale di Reggio, di analizzarne aspetti e sfumature con senso critico, oltre che di intrecciare splendidi rapporti personali e di amicizia con i colleghi, giornalisti e personale tecnico, che con me hanno condiviso quel percorso. Alcuni dati mi sono subito risultati chiari: la difficoltà di produrre un’ informazione qualitativamente adeguata, aderente ai criteri di obiettività e di veridicità, la

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Angela Chirico Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 403 click dal 16/02/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.