Skip to content

The Wapping and Murdoch Revolution, How Journalism can Change

Informazioni tesi

  Autore: Luca Tiralongo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
  Corso: Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace
  Relatore: Paolo Caponi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 52

La Wapping Revolution ha di fatto cambiato in maniera irreversibile il mondo del giornalismo, e i suoi effetti si sono rivelati contagiosi e percepibili. Il primo, e più importante, è quello di una drastica riduzione della forza lavoro, che risulta ad oggi praticamente dimezzata: ne fanno le spese non solo i tipografi addetti alla composizione o gli stampatori, ma anche giornalisti e corrispondenti, soppiantati dalle nuove tecnologie e dallo strapotere delle agenzie di stampa internazionali. Il secondo è quello di una tendenziale separazione tra edizione e stampa, spesso esternalizzate a società autonome che non gravano più con i loro costi fissi sui bilanci di quotidiani e periodici. Per le proprietà è sicuramente un affare: i costi di produzione si riducono sensibilmente, mentre le entrate, derivanti dalla pubblicità o dalle vendite, continuano a salire, assecondando il graduale aumento dei prezzi del mercato odierno. Le sinergie interne alle società di comunicazione mediatica permettono la condivisione di informazioni e la trasmissione di notizie in tempi brevissimi, e la procedura della fotocomposizione, più leggera ed elastica rispetto al piombo, consente il riutilizzo (con lievi variazioni) della stesso testo per più periodici delle stessa proprietà o, come spesso accade, di altre. Nello stesso tempo, il prodotto giornalistico risulta migliorato: diventa sempre più efficiente nella sua distribuzione in abbonamento, viene introdotto con frequenza il colore, aumentata la foliazione e il numero di rubriche e supplementi, con indubbi vantaggi per i lettori.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE To be a journalist: this has always been my dream. To have the possibility to express my ideas and beliefs on a particular subject, or simply report a fact, and then to write an article about it with my own style, and share it only a few hours later with thousands of minds. This is even better that being a writer of books. It really creates contacts with people and lets everybody know what your opinions are or how you are able to refer with impartiality and professionalism even the worst news of the day. I have learned to appreciate the huge work of eminent journalists like Luigi Barzini, Indro Montanelli, Françoise Giroud or Walter Tobagi (among the others) while I was preparing my exams: they were great professionals, whose lives have always been consecrated to information, even if this involved some risks. They succeeded in creating wonderful, historical and remarkable articles and books; works of art written with incomparable styles, reflecting their passion for a work to which they all dedicated their lives. The reading of one or two daily newspapers has become a pleasant hobby and I have started to recognize the different styles of writing, the various approaches that a journalist should have if s/he has to write an economical, political or a sport article, and so on. I also have learned, with surprise, that there are some journalists and newspapers that strongly want to appear free in their work and in fact they are not: they are influenced by this or that political party or this or that trend. Unfortunately, in Italy there are a lot of specialists in this behaviour. However, I am still attracted by this wonderful profession, and more than ever after that, reading and attending to University‟s lessons, my life has

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

giornalismo
informazione globale
inglese
murdoch
murdoch changes in news market
the times
uk news
wapping

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi