Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Bellezza e/o Percezione? Tuglie: confronto in azione

L'analisi della realtà tugliese condotta secondo il metodo SWOT ha offerto la possibilità di fornire con sufficiente esattezza gli ambiti e i settori in cui è più importante e/o urgente intervenire.
Ebbene alla luce dei fatti, cosa proporre come idee di sviluppo? Come si possono attuare tali idee ai fini di una crescita ed altresì di un recupero dell'identità storica e culturale?
Soluzioni da Attuare per il Recupero dell'Armonia! Vi è bellezza senza armonia? Ci sentiamo al sicuro in un luogo non armonico e dunque sgradevole? Vogliamo che i nostri paesi, le città siano esteticamente e percettivamente leggibili, proprio per questo auspico nel mio caso di studio e anche nel resto delle esperienze professionali ad un recupero dell’armonia appunto.

Mostra/Nascondi contenuto.
I PREMESSA Volevo andar via di qui, mi sentivo cittadina di un luogo dimenticato nel ancor più dimenticato Sud, non capivo cosa ci fosse di speciale nel vivere in un paesino di quattro gatti, dove tutti sanno pienamente se non completamente il passato ed il presente dei propri concittadini, dove la sera i marciapiedi si riempiono di sedie e, come in un grande bar, si chiacchiera e si ride con gli amici ed i parenti che vengono a fare visita; non sopportavo che ci fossero gli abiti buoni, quelli per la festa della domenica e, quelli per le altre occasioni, sempre meno importanti…... volevo andar via e veder altro, vivere altrove, allontanarmi da un luogo che non mi apparteneva! Ed ora dopo aver vissuto degli anni lontana… capisco… questa terra mi appartiene! Eccome se mi appartiene!!! Vi è mai capitato di essere invitati ad una festa dove non conoscete nessuno? Dove tutti vi guardano incuriositi, poiché non sanno perché siete lì? Vi assale quella vaga sensazione di essere nel posto sbagliato, vi sentite gli occhi di tutti addosso. Poi, ad un tratto, il padrone di casa vi viene incontro, vi saluta e via….il peggio è passato!

Laurea liv.I

Facoltà: Architettura

Autore: Sara Durante Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 584 click dal 23/03/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.