Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Problemi e metodi per l'analisi di variabili categoriali con dati mancanti. Un'applicazione ai sondaggi elettorali.

Abstract non registrato.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione L’uso dei sondaggi elettorali per valutare intenzioni o comportamenti eletto- rali e` oggetto di notevole critica ed attenzione. anche da parte dell’opinione pubblica, poiche` si tratta di uno dei pochi casi ove le stime eventualmente ottenute sono soggette al fatidico confronto con i dati reali. Questo ha fatto emergere in numerose occasioni l’inadeguatezza dei metodi utilizzati dagli istituti demoscopici. Come per ogni indagine campionaria, ma con particolare evidenza nei sondaggi elettorali, sono presenti fonti di errore non campionario che possono distorcere pesantemente i risultati. In particolare queste sono riconducibili: alla possibilita` che gli intervistati forniscano risposte diverse rispetto al voto effettivamente espresso; alla tendenza a non fornire la risposta sull’espressione di voto; all’eventualita` che il disegno di campionamento usato sia inadeguato e conduca a campioni non rappresentativi. In questa tesi si pone l’attenzione sul fenomeno delle non risposte, che sono effetto di distorsione perche` e` possibile che la tendenza a non fornire la risposta sia legata ai comportamenti elettorali. L’obiettivo della tesi e` quello di esplorare la possibilita` di correggere l’e- ventuale distorsione introducendo modelli per non risposta non ignorabili. Si e` seguito l’approccio usato da Baker e Laird, che utilizzano modelli log-lineari gerarchici per la distribuzione congiunta della variabile espressione di voto,

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Matteo Zardini Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 812 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.