Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gazprom: storia di un monopolio energetico

La tesi illustra come la Gaprom influenzi il potere politico russo in europa attraverso il suo monopolio energetico.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione. Gazprom è una S.p.A. russa che producendo il “14.5% circa del volume globale di gas, fa della Gazprom Group una delle compagnie leader del settore del petrolio nel mondo intero” 1 . Nell’Unione Europea occorre appoggiarsi a compagnie di Stati extra-Unione per averne quantità necessarie a mantenere il nostro trend di vita di Paesi del Nord del Mondo. Infatti, il gas è una fonte di energia considerata come un bene prezioso nella società moderna, dove siamo abituati ad avere acqua calda in gran quantità, i termosifoni sempre al massimo in inverno e il condizionatore d’estate. Vivere senza gas attualmente non sarebbe possibile, non avremmo la possibilità di fare la vita che facciamo, saremmo incapaci, nel breve periodo, di procurarci una fonte energetica alternativa. Attualmente, il gas, è la fonte di energia che utilizziamo maggiormente. I paesi che ne sono produttori e riforniscono il Vecchio Continente sono in prevalenza Algeria e Russia. Questi due paesi, importano in Italia il 40% circa 2 del nostro fabbisogno. Gazprom, è l’unica società ad avere la struttura di un Ministero, e di questo risente nelle sue scelte di politica aziendale. Viene considerata un possibile pericolo per due motivi: anche se esporta la stessa quantità di gas algerino, una sua possibile chiusura del rubinetto metterebbe in crisi i paesi europei, incapaci in poco tempo di trovare altri produttori; in secondo luogo, negli ambienti presidenziali l’intreccio politica-energia è una bomba capace di esplodere nel momento in cui si decide che le misure politiche degli stati acquirenti possono intralciare la strategia russa. Nel primo capitolo affronterò la storia della Gazprom, della nascita nel 1989 come un unico Ministero afferente all’industria petrolifera e 1 Official Web Site Gazprom, www.gazprom.com/production/: “As for the gas production volume amounting to around 14.5 per cent of the global total, Gazprom Group is one of the leading petroleum companies worldwide”. 2 Massimo Nicolazzi, “Cucinare con Gazprom”, Limes n°6 2006 “La Russia in Casa”,

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Mariateresa Politi Contatta »

Composta da 40 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1566 click dal 23/02/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.